Giovani della Bassa, pubblicato il bando per i tirocini all’estero

L’Unione Comuni Modenesi Area Nord, in collaborazione con Cerform, ha promosso il progetto Leonardo “TILE”, cofinanziando 10 borse Leonardo da Vinci per altrettanti giovani residenti in uno dei Comuni dell’Unione-

E’ possibile inviare fino al 9 maggio 2014 la domanda per partecipare al Bando di selezione Leonardo da Vinci.

L’azione di tirocini transnazionali nell’ambito del programma settoriale europeo Leonardo da Vinci intende sostenere la mobilità transnazionale di persone disponibili sul mercato del lavoro, che vanno a realizzare un periodo di formazione all’estero in un contesto professionale.
L’Unione Comuni Modenesi Area Nord, operando in collaborazione con Cerform, Associazione riconosciuta per la formazione professionale, ha promosso il progetto Leonardo “TILE”, cofinanziando 10 borse Leonardo da Vinci per altrettanti giovaniresidenti in uno dei Comuni dell’Unione: Camposanto, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola,San Felice sul Panaro, San Possidonio, San Prospero.
Prende quindi il via il processo di promozione del progetto e di raccolta e selezione delle candidature per individuare i primi 10 beneficiari, sulla base e delle 10 borse attualmente stanziate.
A questi 10 beneficiari l’Unione dei Comuni Modenesi Area Nord assegna pariteticamente per genere le borse disponibili, riservando la metà di esse a beneficiari femmine e l’altra metà a beneficiari maschi.
L’esito della selezione saranno pertanto due graduatorie: una dei candidati femmine, l’altra dei candidati maschi, all’interno delle quali coloro che si saranno posizionati nei primi 5 posti di ciascuna di esse potrà usufruire della borsa necessaria alla realizzazione dell’esperienza di tirocinio transnazionale. Nel caso in cui in una delle due graduatorie non si arrivasse al raggiungimento del numero minimo (l’esatta metà del totale) per mancanza di candidati, si attingerà all’altra graduatoria per l’individuazione di tutti i beneficiari.
Si fissa in 10 il numero minimo di borse cofinanziate. Nel caso si rendessero disponibili in maniera aggiuntiva su questo progetto ulteriori risorse finanziarie, sarà possibile incrementare tale numero, sempre distribuendo le ulteriori borse col criterio della parità di genere.
L’individuazione dei successivi beneficiari avverrà scorrendo la graduatoria femminile e quella maschile, rimanendo valide le norme e le disposizioni attuative indicati in questo bando.

Per informazioni rivolgersi a:

Luca Barbieri c/o comune di Medolla viale Rimembranze, 19

Tel. 0535/53807 Fax 0535/53801  luca.barbieri@comune.medolla.mo.it

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]