“Guida diffusa”, Finale si… spiega ai turisti. LE FOTO

Una serie di pannelli esplicativi piazzati davanti ai monumenti e ai palazzi più importanti, come accade nelle città: questa sera, in coincidenza con l’inaugurazione della Fiera d’Aprile (leggi qui), Finale Emilia dà corpo all’iniziativa “Guida diffusa”, appunto diversi pannelli sinottici che spiegheranno ai turisti – e ai finalesi – la storia dei vari luoghi davanti ai quali verranno posizionati. Guarda la fotogallery.Il primo pannello sarà svelato questa sera, alle 21, davanti al Municipio storico, attualmente inagibile, ma destinato a tornare ad essere il cuore delle attività amministrative di Finale.  Il recupero della sede municipale, del resto, per l’Amministrazione è una priorità: entro l’anno, infatti, dovrebbe partire il primo stralcio funzionale dell’opera.  Anche per questo motivo il posizionamento del primo pannello davanti al Municipio è significativo.

Il progetto “Guida difusa” è stato realizzato grazie ai ragazzi del Gatto Pompiere, con gli incassi dello spettacolo, e grazie alla collaborazione del Movimento per la Vita e dell’Assessorato alla Cultura.

Ecco tutti i pannelli sinottici (con un ringraziamento all’ufficio stampa del Comune di Finale).

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Il rettile, la cui detenzione è vietata, era lungo 70 centimetri[...]
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]