In bici da Modena a Verona per la pace e il disarmo

Parte anche da Modena la mobilitazione nazionale “Pace e disarmo” alla volta dell’Arena di Verona per dire no agli investimenti militari. Nella serata di martedì 22 aprile, alla Palazzina Pucci di via Canaletto sud 108 protagonista della serata sarà la mobilitazione che chiede alle istituzioni una nuova politica di rinuncia alle armi e di riduzione delle spese militari a favore di scuola, sanità, servizi sociali e risanamento ambientale. Se ne parla con Francesco Vignarca, presidente della Rete Italiana per il Disarmo e Fabio Poggi, presidente del Copresc di Modena, il coordinamento degli enti provinciali per il servizio civile.

Inoltre, mercoledì 23 aprile, partirà da Piazza Grande la biciclettata “Resistere, Pedalare, Resistere” che, attraverso le zone colpite dal sisma del maggio 2012, con molte soste raggiungerà l’Arena di Verona per testimoniare a favore della pace e del disarmo nella memoria della Resistenza. Per partecipare di può contattare l’associazione Fiab di Modena (http://www.modenainbici.it/  tel. 327 0764455).

A Verona, il 25 aprile, dalle 14 alle 20 si svolgerà infine il meeting promosso da diverse organizzazioni nazionali, tra cui Rete Italiana Disarmo, Rete della Pace, Libera, Sbilanciamoci!, Movimento Nonviolento. Ridurre le spese militari, investire nella prevenzione dei conflitti armati, costruire corpi civili di pace, rilanciare il servizio civile, smilitarizzando i territori. Questi i temi forti dell’iniziativa che vedrà ospiti nazionali e internazionali in una giornata di testimonianze, parole e musica per ribadire che gli armamenti sottraggono enormi risorse al futuro dell’umanità.

 

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]