Ligabue, San Pois e quella sera a Mirandola…

Un ospite come Luciano Ligabue, che ieri si è palesato a San Possidonio per inaugurare il polo scolastico, culturale e sportivo, San Pois se lo è meritato, anche per la qualità del campus realizzato in via Focherini, alzando a dismisura l’orgoglio dei possidiesi per la presenza del rocker di Correggio. Lì, a San Pois, mica a Mirandola… Eppure, si può dire che Ligabue, quello che conosciamo ora, sia “nato” proprio a Mirandola, una sera di 19 anni fa.Per la precisione, mercoledì 1 novembre 1995. Una serata di freddo ancora accettabile, con gran parte delle tv – di sicuro quella del Bar Italia, storica sede dello Juventus Club di Mirandola – sintonizzate sulla Champions League, ché quella sera Canale 5 trasmetteva Rangers Glasgow-Juventus. Partita, per inciso, strepitosa, vinta 4-0 dai bianconeri e nella quale segnò un gol strepitoso addirittura Moreno Torricelli (qui il video: minuto 1.45), tanto per dire della straordinarietà della serata.

Contestualmente, centocinquanta metri di fronte al Bar Italia, al Teatro Nuovo, il cartellone prevedeva il concerto di Ligabue, che ai tempi era già piuttosto conosciuto (aveva già pubblicato Ligabue, Lambrusco coltelli rose & popcorn, A che ora è la fine del mondo e Sopravvissuti e sopravviventi), ma non era ancora il Ligabue icona nazionalpopolare del rock nostrano. Lo sarebbe diventato proprio a cominciare da quella sera,  la tappa numero zero del tour Buon compleanno Elvis. Un concerto vero e proprio, per Liga e la sua band le prove generali del tour che sarebbe ufficialmente cominciato due giorni più tardi al PalaRaschi di Parma. Un tour storico, ricco di sold out, un tour che sarebbe durato un anno intero e che, assieme all’album omonimo, avrebbe lanciato il Liga nell’empireo dei grandi della musica italiana, numeri alla mano, per poi concludersi con il live Su e giù da un palco.

Poche migliaia di lire per il biglietto (a memoria, 15.000), l’acustica di un teatro con un pubblico seduto in platea su comode poltrone e gente in piedi solo in balconata. Questo, almeno, sino a quando in scaletta non arrivò Libera nos a malo. E lì l’atmosfera soft virò nel casino generalizzato, ben più consono sia alla band che al pubblico presente. Tutti in piedi, tutti a ballare, tutti a urlare. Ligabue naque lì. Mentre Torricelli segnava a Ibrox Park.

 

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]