Maserati, buon compleanno: 100 anni e non sentirli

intro-GT-1-Day_CutParte dall’anniversario della fondazione della Maserati, uno dei marchi dell’automobilismo sportivo più famosi al mondo, e guarda al futuro, cioè alle prospettive dell’industria manifatturiera italiana e modenese, il convegno “I 100 anni Maserati”, in programma venerdì 4 aprile a partire dalle ore 14.30 all’auditorium della Fondazione Marco Biagi. Promosso da Provincia e Comune di Modena, dalla Camera di commercio e dall’Università di Modena e Reggio Emilia con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Confindustria, il convegno sarà presieduto da Andrea Landi, docente del Dipartimento di Economia “Marco Biagi”.

Dopo il saluto istituzionale portato dal sindaco di Modena Giorgio Pighi, sarà Alfieri Maserati – figlio di uno dei fondatori dell’azienda – a ripercorrere le tappe principali della storia della casa del tridente, avviata nel 1914 a Bologna dai fratelli Maserati e rilevata nel 1937 dall’industriale modenese Adolfo Orsi, che la trasferì a Modena due anni dopo.

A seguire due interventi di docenti dell’ dell’Università di Modena e Reggio Emilia: Alberto Rinaldi su “Maserati nella storia di Modena e d’Italia”, Giuseppe Cantore su “Università e imprese: la formazione nell’automotive”, a sottolineare lo straordinario luogo di formazione di competenze che Maserati ha rappresentato.

Dal passato al presente, con l’intervento di Harald J. Wester, Ceo Maserati, per passare poi all’analisi del mutamento strutturale della manifattura a Modena (con l’intervento di Giovanni Solinas, direttore del Dipartimento di Economia dell’Università), la crisi e le prospettive della manifattura in Italia con la relazione di Fulvio Coltorti dell’Università di Firenze, direttore emerito del Centro studi Mediobanca.

Le conclusioni sono affidate a Emilio Sabattini, presidente della Provincia di Modena. Saranno presenti rappresentanti dei Comuni di Torino e Grugliasco

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Nel bel mezzo dei caos dei lavori, è stato scoperto poco dopo mezzogiorno[...]