Mirandola, domani si scopre una targa per tre bambini morti sotto il bombardamento alleato

Sarà scoperta domani, martedì 22 aprile alle ore 18 in via Pico 25 a Mirandola la targa che ricorda la morte di tre bambini il 20 aprile 1945, a causa di un bombardamento alleato. Si era alla fine della guerra e gli attacchi aerei e i cannoneggiamenti alleati erano diventati abbastanza frequenti e violenti.

Intorno alle ore 15 del 20 aprile, il centro storico mirandolese venne fatto bersaglio di un numero imprecisato di bombe d’aereo, provocando quattro morti e 21 feriti tra la popolazione civile.

Tre dei quattro deceduti erano bambini, che si trova­vano nel negozio di un barbiere. Era­no i due fratellini Enrico ed Alberto Cavicchioli, rispettivamente di 7 e 5 anni, e Maria Grazia Covezzi di 3, vittime innocenti e mai dimenticate nel ricordo dei loro cari, alcuni dei quali saranno presenti alla cerimonia.

Un particolare ringraziamento del Comune va anche alla famiglia Zerbini, proprietaria dello stabile su cui verrà apposta la targa. L’iniziativa rientra tra le celebrazioni del 69° anniversario della Liberazione. Il 22 aprile al pomeriggio avverrà anche il consueto giro dei tanti cippi partigiani che sul territorio ricordano il sacrificio dei Caduti della Resistenza.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: