Mirandola, domani si scopre una targa per tre bambini morti sotto il bombardamento alleato

Sarà scoperta domani, martedì 22 aprile alle ore 18 in via Pico 25 a Mirandola la targa che ricorda la morte di tre bambini il 20 aprile 1945, a causa di un bombardamento alleato. Si era alla fine della guerra e gli attacchi aerei e i cannoneggiamenti alleati erano diventati abbastanza frequenti e violenti.

Intorno alle ore 15 del 20 aprile, il centro storico mirandolese venne fatto bersaglio di un numero imprecisato di bombe d’aereo, provocando quattro morti e 21 feriti tra la popolazione civile.

Tre dei quattro deceduti erano bambini, che si trova­vano nel negozio di un barbiere. Era­no i due fratellini Enrico ed Alberto Cavicchioli, rispettivamente di 7 e 5 anni, e Maria Grazia Covezzi di 3, vittime innocenti e mai dimenticate nel ricordo dei loro cari, alcuni dei quali saranno presenti alla cerimonia.

Un particolare ringraziamento del Comune va anche alla famiglia Zerbini, proprietaria dello stabile su cui verrà apposta la targa. L’iniziativa rientra tra le celebrazioni del 69° anniversario della Liberazione. Il 22 aprile al pomeriggio avverrà anche il consueto giro dei tanti cippi partigiani che sul territorio ricordano il sacrificio dei Caduti della Resistenza.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]