Novi, più spazio per giocare all’asilo, al via i lavori di ristrutturazione

nidocomunale (1)“Nella notevole complessità della ricostruzione post-terremoto l’Amministrazione Comunale ritiene fondamentale mantenere alto il livello qualitativo dei nostri servizi, in particolare ottimizzando e  incrementando l’offerta alle giovani famiglie. In questo senso si legittima il progetto di ristrutturazione di una parte dell’edificio posto in via Buonarroti a Novi, già sede del Nido Comunale Mattei”. il sindaco Luisa Turci illustra il via ai lavori che interesseranno al struttura della cittadina.

La struttura è stata occupata dal Centro Operativo Comunale subito dopo il sisma e fino al settembre 2013. Il trasferimento degli uffici in altra sede, avvento nel giungo del 2013, ha dato l’opportunità di ristrutturare, e non solo di ripristinare, spazi che hanno subito in quei mesi un usura davvero straordinaria ed una riorganizzazione di strutture ed impianti funzionale alla gestione dell’emergenza.

Sono stati ripensati complessivamente gli spazi del vecchio edificio, che da tempo non  riusciva a soddisfare le numerose richieste delle famiglie novesi, al fine appunto – si legge in una nota del Comune – di offrire un nuovo servizio nido più moderno, divertente e sicuro.

La realizzazione dei lavori ha come obiettivo la creazione di spazi più consoni ed efficienti: le sezioni più accoglienti rispetto alle attuali, gli spazi per il sonno saranno meglio disposti, inoltre è prevista la realizzazione di una piazza per attività comuni a tutte le sezioni ed un atelier attrezzato per le proposte didattiche.

L’apertura del cantiere, prevista per la metà di aprile, avverrà grazie ad un finanziamento della Regione Emilia Romagna pari a 120.000 ed un finanziamento della Provincia di Modena di € 240.000 mentre i lavori di appalto, del costo complessivo di € 360.000, sono stati affidati in data 1 aprile alle seguenti ditte: “B.D.” per le opere murarie, “Affixa” per i serramenti, “Sogedi” per gli interventi idraulici, “Euroimpianti” per la parete elettrica e “Vep” per la posa dei pavimenti

“La ristrutturazione di questo polo per l’infanzia, che nei mesi successivi al terremoto è stato il centro della difficile vita del paese” spiega Marina Rossi, assessore all’Istruzione ”oltre che ad un reale miglioramento di un servizio per le famiglie del territorio assume, anche simbolicamente, un valore altissimo per tutta la nostra comunità”

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Nel bel mezzo dei caos dei lavori, è stato scoperto poco dopo mezzogiorno[...]
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    L'ennesima contraffazione per un prodotto della storica azienda modenese in album peruviano. Sulle bustine compare il logo con il nome... taroccato[...]