SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

“Paura e delirio” nelle strade della Bassa. Una folle corsa finita a Camposanto

Paura, quella della donna vittima del sequestro, e delirio, quello dell’invasato che non aveva pensato di meglio che rapirla e trascinarla a folle velocità inseguiti dalla sirene della polizia. A qualcuno ricorderà qualche scena del filma “Paura e delirio a Las Vegas“, ma se nel film qualche volta si rideva, in questa storia non c’è niente da ridere.

Il sequestro viene alla luce ieri sera, dopo le 22, quando una Fiat Punto forza un posto di blocco della municipale a San Prospero. Gli agenti capiscono subito che non c’è solo un autista in vena di goliardate. Sono in  due in quell’auto lanciata a folle corsa sulla provinciale, un uomo alla guida e una donna, al suo fianco. Lei, la vittima, ha avuto la prontezza di riflessi di notare le divise, e si sbraccia da dietro i finestrini per attirare l’attenzione. Si corre su quell’auto braccata dalle sirene. Chilometri e chilometri di strade diritte, curvoni e rotatorie prese a folle velocità. Chissà se si sentiva davvero Johnny Deep (il protagonista del film americano), lui alla guida o se anche solo per un attimo si è reso conto della gravità dei gesti che stava compiendo.

Correva quell’auto, correva braccata dalla polizia. Una corsa che è finita perchè lei ha avuto una buona idea: ha tirato via le chiavi dal cruscotto e la Punto si è spenta poco prima di arrivare a Camposanto.

Scendono, la municipale li attornia, lei trema di paura e lui, ubriaco marcio le urla “Ti amo”, come se davvero credesse che quello che ha fatto a qualcosa a che fare con l’amore e non sia, invece, solo roba da codice penale.

Lui viene riconosciuto: è un pregiudicato di 45 anni, con la patente ritirata da tempo. Gli fanno l’etilometro e scoprono che è ubriaco marcio. La donna viene portata al sicuro.

 

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    E' nato il figlio della nostra direttrice[...]
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Lettere capovolte nella nuova scritta sulla facciata della stazione ferroviaria. Un grande capolavoro di approssimazione[...]
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    La piccola Avery si è presentata alla caserma di Carpi per conoscere i suoi eroi[...]
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    La studentessa del Liceo Pico va a Urbino per disputare le semifinali del Campionato nazonale delle Lingue[...]
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    Etichetta rosa e un nome a noi caro per una birra lager che riporta al ciclismo e a Pantani. Ma si tratta di una Bassa... diversa[...]
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Dal 17 febbraio al 13 maggio alla Galleria Estense di Modena [...]
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Nuovo importante incarico per l'imprenditrice di 37 anni[...]
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    A finire nei guai con l'Autorità per le comunicazioni fu anche il Comune di Mirandola, richiamato per l'uso non corretto de L'Indicatore Mirandolese.[...]
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Un successo importante che valorizza tutto lo sport della scuola della Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: