Play, tutto pronto per l’apertura del festival del gioco di domani

PLAY_2014_simulatore volo F16 ok1Domani il mondo del gioco si svelerà a 360 gradi, quando alle ore 9.00 i cancelli del quartiere fieristico di Modena si apriranno sulla sesta edizione di PLAY Festival del Gioco, la più grande manifestazione italiana dedicata al gioco in tutte le sue forme: giochi da tavolo, giochi di ruolo, giochi di carte collezionabili, giochi di miniature, giochi dal vivo, videogiochi, senza contare costumisti e CosPlayer; e poi giochi tradizionali e di abilità, giochi in legno e giochi di strada. 

Tornei di Risiko e Krosmaster Arena, gara Cosplay, dama gigante, giochi in legno…

Oltre 270 gli eventi organizzati per la due giorni, più di 60 i tornei nazionali. Solo un esempio di cosa si potrà trovare domani a PLAY: alle ore 10.00, 14.00 e 16.30, le prime tre partite della finale 2014 del Campionato Nazionale di Risiko: a sfidarsi i  32 finalisti selezionati nel corso del 2013 attraverso i tornei Master, organizzati dai Risiko Club Ufficiali e i tornei online promossi direttamente da Editrice Giochi sulla piattaforma di gioco Risiko Digital. E poi ecco il Campionato Krosmaster “Le Finali – Modena 5/6 Aprile”: torneo ad invito che raduna i migliori giocatori Italiani di Krosmaster Arena. Domani sabato 5 tutti i partecipanti si scontreranno in modalità “costruito” in un girone unico “alla svizzera” con 5 turni. Questo girone qualificherà i migliori 32 giocatori alla giornata di domenica.

Da non perdere il Cosplay Contest, alle ore 15: la gara cosplay condotta da Giada Robin e Lord Ashram..Una giuria di esperti del settore valuterà ogni singolo partecipante, tenendo presente tutti gli aspetti principali: fattura e complessità dei costumi, somiglianza con il personaggio, sfilata o interpretazione sul palco…

Per grandi e piccini, il CSI (Centro Sportivo Italiano) gestisce una dama gigante di dimensione 4×4 con cui il pubblico del Festival, adulti e bambini, potrà cimentarsi.

Merita una visita l’area dei giochi artigianali in legno, tutta dedicata ai fantastici giochi realizzati dal falegname ed esperto Piero Santoni, dell’Ingegneria del Buon Solazzo, da anni una delle aree di punta del Festival del Gioco: giochi che mettono alla prova destrezza, intelligenza ed abilità, semplici da imparare ma non sempre semplici da giocare.

Simulazioni di volo, giochi di guerra, un caccia ‘Stellare’, un libro sul Game Design

Si potrà provare l’ebbrezza di un volo stando seduti nella perfetta riproduzione dell’abitacolo di un F-16: decollare, volare ed atterrare come fanno i veri piloti militari, guidato da esperti istruttori. Per chi ama i giochi di guerra, l’Associazione Casusbelli Latina propone di rivivere in gioco il Centenario dello scoppio della 1^ Guerra Mondiale, attraverso partite dimostrative a ‘Drive on Paris’ e ‘Paths of Glory’ e ‘Blue Max’. Nell’area di PLAY dedicata alla science fiction, una riproduzione in scala di un caccia X-Wing di “Guerre Stellari” su cui i bambini potranno salire!

Alle 14.30, presentazione del libro Game Design – Gioco e Giocare tra teoria e progetto: le autrici Maresa Bertolo e Ilaria Mariani presentano i contenuti e i retroscena del volume, raccontandone le particolarità e i motivi di interesse divulgativo e scientifico per tutti gli appassionati di gioco.Molti di coloro che hanno contributo all’opera saranno presenti, contribuendo a rispondere alle domande del pubblico.

Sarà attivo un servizio di Baby Parking per bambini dai 3 agli 8 anni, un servizio di intrattenimento ludico gestito da personale altamente specializzato dell’Istituto ‘Cattaneo – Deledda’ di Modena.

Gli organizzatori

PLAY Festival del Gioco è ideato da ModenaFiere con la direzione tecnica del Club TreEmme e il supporto de La Tana dei Goblin e di decine di altre associazioni ludiche italiane. Media partner: lo storico Gioconomicon e la novità, il portale Fattore Famiglia.

Programma completo e novità dell’ultima ora sul sito ufficiale www.play-modena.it e sulla pagina Facebook dedicata. Hashtag di PLAY per Twitter e Instagram è #playfestival2014

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]