Quei 35 nuovi permessi di scavo per cercare idrocarburi in Emilia-Romagna

Un quadro chiaro ed esaustivo di quanti nuovi pozzi esplorativi potranno essere aperti  in Emilia Romagna vede fissato a quota 35 “i  permessi di ricerca già concessi per scavare pozzi esplorativi, e 14 istanze di autorizzazione, ancora pendenti, per trivellare in aree non interessate da alcuna attività mineraria.

buig 1Sul tavolo del ministero dello Sviluppo Economico, infatti, come risulta sul Bollettino Ufficiale degli Idrocarburi, al momento risultano 35 autorizzazioni già approvate per effettuare “indagini geofisiche e perforazione del pozzo esplorativo” nel territorio regionale, allo scopo di individuare eventuali giacimenti di combustibile fossile, come petrolio o metano”.

Si tratta di autorizzazioni – si legge in un articolo del Fatto Quotidiano – che “si sommano alle altre 14 istanze, sempre relative all’Emilia Romagna, che al momento sono al vaglio della giunta guidata da Vasco Errani, in attesa di approvazione. E se per ora ogni nuovo ‘via libera’ a trivellare è stato sospeso proprio dalla Regione in virtù di quei fenomeni sismici che secondo la commissione Ichese “potrebbero essere stati innescati” dalle trivelle degli impianti petrolifici di Cavone (Modena), non c’è provincia che esuli dalla possibilità di vedere l’avvio, un giorno, di un pozzo esplorativo per la ricerca di idrocarburi”.

Ecco i siti

Bastiglia, Cento, Crocetta

buig 2

San Vincenzo, torrente Nure

buig 3

Codogno
buig 4San Marco

buig 5

 

Longastrino
buig 6

Bardone e Corte dei Signori
buig 7

 

Jolanda di Savoia, Casale Cocchi, La Prospera, Santa Margherita

buig 8

Torrente Parma, Podere gallina, Ponte Diavolo, Ponte dei Grilli, Monteluro
buig 9Bibbiano, Sassuolo

buig 10

 

 

altri

buig 11

buig 12buig 13buig 14

buig 15Leggi l’intero articolo clicca qui

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Il rettile, la cui detenzione è vietata, era lungo 70 centimetri[...]
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]