RETROSCENA – A che prezzo diamo il nostro sottosuolo? 50 mila euro e poco più

La Bassa viene trivellata fin dal Dopoguerra, per le sue riserve di petrolio e di gas è l’area di estrazione più importante dopo la Basilicata.  Il rapporto Ichese mostra come non siano da escludere possibili correlazioni tra le trivellazioni che si fanno nel sottosuolo, in particolare nell’area del Cavone tra Mirandola e Novi, e il terribile terremoto del maggio 2012.

Un parere, quello degli esperti della Commissione, nient’affatto risolutivo e che lascia l’opinione pubblica ancora divisa tra “complottisti”  – certi che una correlazione ci sia – e “innocentisti” che lasciano il Fato causa del terremoto

Raccontare quello che accade, per noi giornalisti, è difficile perché gli animi sono caldi, e basta un titolo sbagliato per storpiare opinioni e creare allarmismi. Ma è giusto sapere che dall’estrazione di petrolio e gas dal nostro sottosuolo i nostri Comuni ci guadagnano e che quindi, indirettamente, tutti i cittadini ci guadagnano.

Ma vediamo quanto denaro arriva nelle casse dei Comuni. La tabella è relativa all’anno 2011

gettito totale 2011

 

I Comuni su cui insiste l’area del Cavone messa sotto accusa dal rapporto Ichese sono Mirandola, San Possidonio e Novi che ricevono le royalties da Padana Energia. 

Complessivamente ogni anno questi tre Comuni ricevono una cifra che si aggira sui 50 mila euro. Royalties vengono riconosciute anche allo Stato e alla regione, per la cronaca, ma non sono previste altre forme di compensazione per lo sfruttamento del territorio, come può essere, ad esempio, uno sconto sulla benzina.

Perché, ci chiediamo? Sono sufficienti 50 mila euro l’anno per compensare il costo ambientale che hanno stabilimenti invasivi come quello di Novi e pozzi come quelli del Cavone?

2014-04-14 11.02.53Guardiamo i dettagli delle cifre.

Nel 2013 i Comuni hanno guadagnato: Mirandola 4.100 euro, Novi 23 mila e San Possidonio 29 mila.

Nel 2012 a Mirandola 3.300 euro, a Novi 19 mila e a San Possidonio 23 mila.

Nel 2011 al Comune di Mirandola sono state riconosciute in royalties 2.400 euro, al Comune di Novi 13.800 euro e a Novi 13.800.

Nel 2010 a Mirandola 4.800 euro, a Novi 9,6 mila euro e a San Possidonio stessa cifra, 9,6 mila euro.

Nel 2009 sono andati 11 mila euro a Mirandola, 22 mila a Novi e altri 22 mila a San Possidonio.

Nel 2008 – ultimo anno rilevato dal Ministero – Mirandola ha avuto 6.800 euro, 13 mila a San Possidonio e Novi 25 mila.

 

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]