SanFelice 1893 Banca popolare: consegnata la donazione all’asilo infantile

Consegna ufficiale dell’ultima di tre tranche di donazioni da parte di SanFelice 1893 banca popolare per  l’asilo infantile Caduti per la Patria, avvenuto con il passaggio di un simbolico assegno direttamente dalle mani del presidente Grana e del direttore generale  Franco Cocchi.  A ricevere  la donazione di 20.000 euro sono stati Paolo Aragone e Suor Giovanna, rispettivamente presidente e responsabile della gestione dell’asilo. 

DSC_0671

Con questo gesto simbolico si è concluso l’impegno che la banca aveva assunto  3 anni fa, ben prima del sisma 2012. L’obiettivo iniziale era di ripianare i conti di una struttura che per quanto correttamente gestita non era riuscita in tempi difficili a sostenere i tanti e inevitabili costi di gestione. L’evento del terremoto, purtroppo, non ha fatto altro che rendere ancora più urgente e necessario un consistente sostegno economico dall’esterno.

Sostegno che è pervenuto da tantissimi benefattori grazie ai quali l’asilo Caduti per la Patria, che per diversi mesi aveva dovuto sospendere il proprio servizio alla collettività, ha potuto procedere alla ristrutturazione e all’adeguamento antisismico dei locali. Grazie a  quest’ultimo intervento da parte della Banca si potrà dare corso agli ultimi lavori di risanamento con il consolidamento di una parte del tetto.

 

L’asilo attualmente ospita circa 150 bambini dai 3 ai 6 anni provenienti da tutto il Comune.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]