Se il tortellino doc è quello… veneto

Tra i due litiganti il terzo gode, dice il vecchio detto. E se a Castelfranco si fregano le mani e pensano che mentre Bologna e Modena litigano – annosa querelle  – per assegnarsi il titolo di “vero tortellino”, il terzo gaudente sarà Castelfranco si sbagliano di grosso. Perchè  invece tra i due litiganti il terzo che gode è il tortellino veneto.

FRER0002200Empietà!, grideranno tanti, ma mentre in Emilia si chiacchiera, in Veneto si fa. Infatti mentre noi meniamo il can per l’aia i produttori del tortellino di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, sul confine con Mantova sta già depositando il Dop o l’Igp alla Comunità europea.  I due prodotti “certo che sono diversi, ma se a Shanghai arriva il tortellino di Valeggio quello diventa il tortellino e basta”, spiega senza troppi giri di parlare Giorgio Tabellini della camera di Commercio di Bologna.

Questo significa che l’unico vero tortellino, in Europa e nel mondo, sarà universalmente riconosciuto come quello veneto. Empietà!, gridiamo anche noi.

Ma si può correre ai ripari, se ci si dà una mossa: fare dei consorzi è la ricetta della Camera felsinea. Superare le antiche ostilità e mettere d’accordo Modena, Bologna e pure Castelfranco.
L’esempio, per Tabellini, sono i potenti consorzi che ad esempio nella Val di Non consentono a piccole aziende di esportare a ritmi notevoli.

Bisogna mettere insieme qualità, efficienze e dimensioni,e i salumieri devono consorziarsi e non restare l’uno rivale dell’altro: si può fare con la mortadella, coi formaggi, con il vino e anche sul gelato. Prima che altri ci facciano le scarpe…

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]