Teppisti danno fuoco alla polisportiva: “Volevamo qualcosa da mangiare”

sant'agata“Volevamo qualcosa da mangiare” questa l’incredibile spiegazione che hanno dato sue ragazzi dopo aver confessato di aver dato fuoco alla polisportiva di Sant’Agata Bolognese. Alle ore 3:10 dell’atra notte la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto una segnalazione che la Polisportiva Sant’Agatese situata in via 21 Aprile 1945 stava andando a fuoco.
I Carabinieri del luogo si sono recati immediatamente sul posto unitamente ai Vigili del Fuoco di San Giovanni in Persiceto. Le fiamme sono state domate in breve tempo, ma la struttura e gli oggetti presenti all’interno hanno riportato danni per un valore di circa 50.000 euro.

Preso atto che l’incendio era stato appiccato da qualcuno attraverso un accendigas di colore blu, rinvenuto per terra, gli investigatori hanno indirizzato le indagini verso due ragazzi del luogo, un 20enne nato a Porretta Terme e un 19enne nato a Bentivoglio, che in passato si erano resi responsabili di fatti analoghi, nonché di reati contro il patrimonio. Sentiti dagli inquirenti che li hanno individuati presso le rispettive abitazioni, i due ragazzi non hanno impiegato troppo tempo ad ammettere, seppur con qualche divergenza nell’esecuzione del reato, quello che avevano fatto: “Abbiamo trascorso la serata con alcuni amici, poi siamo entrati nei locali della Polisportiva per rubare qualcosa da mangiare, ma non avendo trovato niente abbiamo appiccato il fuoco e siamo scappati”.

Arrestati per incendio in concorso, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Bologna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Cavallo a spasso in tangenziale, lo fermano i Vigili
    Nel bel mezzo dei caos dei lavori, è stato scoperto poco dopo mezzogiorno[...]
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    E in Perù spuntano le figurine... Banini
    L'ennesima contraffazione per un prodotto della storica azienda modenese in album peruviano. Sulle bustine compare il logo con il nome... taroccato[...]