Zebre, asini e mucche in cerca di libertà

Chi non ricorda la giraffa che scappò a Imola, che corse per ore su e giù per la città seminando il panico, e la cui corsa finì – ahinoi – con l’abbattimento? Questa foto in cui la si vede curiosare dietro una casa aveva fatto il giro del web.

giraffa

 

Meno coreografica è stata la fuga delle zebre che sono state recuperate ieri dai Carabinieri in un vigneto nel Correggese, dopo che erano scappate da un circo a Rio Saliceto.

Localizzate per i campi di Via Oratorio a Correggio dopo appena un’ora, i Carabinieri con la Polizia Provinciale e gli stessi addetti del circo –  utilizzando delle transenne, si legge qui – hanno costituito un percorso obbligato che alla fine ha condotto le due zebre nel mezzo adibito a trasporto animali, senza dover ricorrere al fucile narcotizzante. I due animali, un po’ intimoriti, sono quindi tornati a casa sani e salvi. Nonostante abbiano vagato per le strade percorrendo almeno 5 chilometri non si sono registrati danni a cose o persone.

correggio

 

E qui da noi che accade? Come si legge qui, abbiamo a che fare con più tradizionali animali da fattoria, asini e mucche. Che scorrazzano per le nostre strade anch’essi, come la giraffa e le zebre di cui sopra, in cerca di libertà-
OLYMPUS DIGITAL CAMERAL’avvistamento dell’asino è avvenuto a Massa Finalese, lungo via Canalazzo Cascinetta quando verso l’1.30, ad un automobilista finalese si è parato davanti l’animale. “L’asino era appena scappato da un’azienda agricola di via Sant’Elia, proprio una trasversale di via Canalazzo e fuggendo per i campi ha tagliato la strada all’automobilista che ha dovuto inchiodare per non travolgerlo. Forse la luce bianca dei fari, forse il rumore del motore o il suono stridente della frenata hanno spaventato l’animale che si è messo a correre all’impazzata.
L’automobilista finalese ha quindi avvertito i carabinieri, che assieme agli uomini del servizio veterinario dell’Ausl, si sono messi alla ricerca dell’asino per riportarlo nell’allevamento di via Sant’Elia. Dopo un paio d’ore, verso le 4, la ricerca è andata a buon fine e l’asino è stato portato al ‘padrone’ sano e salvo”.
Quella di ieri doveva essere una notte primaverile sgarzolina, perchè poche ore dopo “un altro curioso episodio che riguarda gli animali è accaduto a Campogalliano. Qui i vigili del fuoco hanno salvato una mucca in una azienda agricola di via Fornace.
muccaNel pomeriggio l’animale era scappato dalla stalla ed era finito nel letamaio, rimanendo intrappolato. Il contadino, accortosi della situazione, è intervenuto cercando di soccorrere l’animale: ha legato la mucca, agganciando l’altro capo della fune al trattore e ha cercato di smuoverla e trascinarla fuori dalla melma. Tentativo inutile, la bestia non riusciva a liberarsi. Così ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.
Poco dopo in via Fornace si è presentata una squadra di pompieri del comando di Modena che, utilizzando il mezzo con la gru, hanno tratto in salvo l’animale”

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]