SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Open data sul voto ai Consigli: il più veloce San Felice, il più chiaro Concordia

Alle amministrative, si sa, la notizia più importante è sapere chi sarà il sindaco e che maggioranza guiderà. Ma a 40 ore di distanza dalla chiusura dei  seggi, i nomi dei sindaci vincenti sono stati ampiamente snocciolati, chi ha vinto festeggia da un pezzo e chi ha perso se ne sta facendo una ragione.

I cittadini, allora, voglio sapere con dettaglio l’esito preciso delle elezioni, andando a spulciare quanti voti ha preso il signor X e quanti voti ha preso la signora Y per poi fare congratulazioni o andare a consolare chi non ce l’ha fatta.

Nelle città quando non c’era il web o si aspettava il giornale un paio di giorni dopo o si chiedeva al partito che tramite i rappresentanti di lista aveva lo spoglio praticamente in tempo reale. Nei piccoli paesi questa esigenza si risolve facilmente con il passaparola, e con l’usanza di esporre un cartellone in piazza con tutti i nomi dei candidati e i voti che hanno avuto.

Ora però il web c’è, le persone passano più tempo al computer che in piazza e allora bisogna adeguarsi (anche perchè precise norme comunitarie impongono alle amministrazioni pubbliche di aprire i loro archivi e rendere pubblici tutti i dati, gli open data, appunto).

E alle elezioni 2014 quale è stato il Comune più attento a questa esigenza dei cittadini?

Abbiamo tracciato un bilancio e abbiamo visto che il più veloce a comunicare i dati sul voto al Consiglio comunale è stato San Felice sul Panaro che ha reso noti i dati sul sito web del Comune, e poi su Facebook, già 24 ore dopo la chiusura delle urne. Iera sera con un paio di clic si poteva sapere esattamente quanti voti avevano preso tutti i candidati, dal primo all’ultimo. Un bel 10 in prontezza a San Felice, che però sul fronte chiarezza lascia il passo a Concordia sulla Secchia, che questa mattina ha pubblicato sul sito e su Facebook una elaborazione molto ben fatta che fa intuire molto chiaramente e in modo immediato chi è stato eletto e chi no: complimenti.

Al terzo posto c’è Cavezzo che pubblica oggi i dati sui voti presi da tutti i candidati sul suo sito web istituzionale.

Quarto posto pari merito per Bomporto e Bastiglia: in entrambi i casi i Comuni hanno pubblicato sulla home del sito (ma non sui social) l’elenco dei candidati consiglieri coi rispettivi voti. Il formato scelto, pdf, non è tra i più comodi da elaborare, segnaliamo.

A Medolla i cittadini sono costretti a un “percorso salute” molto faticoso per arrivare a sapere chi hanno eletto:

  • Apri la home del Comune
  • Uno scroll in basso
  • clicca su elezioni
  • due scroll in basso
  • metti gli occhiali
  • cerca tra i file pdf
  • clicca
  • capovolgi la testa per leggere (il pdf è caricato storto)

Il resto è deserto. Gli altri Comuni che hanno avuto le elezioni sul sito web danno scarsissimi segnali di vita. A Mirandola, quanto meno, sulla home avviano il cittadino in un percorso che lo porta sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno (per un ripasso dei dati noti da ore?). Ma ne sappiamo quanto prima, questo non vuol dire aprire i dati in proprio possesso sui consiglieri…voto negativo.

Peggio fanno solo San Prospero e San Possidonio: a guardare i loro siti internet sembra che le elezioni proprio non ci siano state…

Questo slideshow richiede JavaScript.

A San Possidonio però va il premio simpatia di questa nostra classifica: perchè basta andare sulla pagina Fecebook del Comune per trovare i dati che stiamo cercando: in una fotografia che riprende il cartellone esposto in piazza!

san possidonio risultati

 

 

 

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    E' stato ospite della trasmissione "I soliti Ignoti". E nel fine settimana a a Mediaset[...]
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    Forte la portata interdisciplinare: riguardano linguistica, stilistica, la traduzione, la critica letteraria, la filosofia, le scienze cognitive [...]
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: