Senza documenti gestiva ortofrutta all’ombra della Ghirlandina

Entrato clandestinamente in Italia nel 2013, conduceva un negozio di frutta e verdura nella zona sud del centro storico di Modena. La Polizia municipale lo ha individuato nel corso di uno dei diversi controlli sui punti vendita effettuati nelle ultime settimane. Sul negozio, poco distante da piazza Grande, era giunta anche una specifica segnalazione di un cittadino che aveva notato alcune irregolarità nella gestione.

Giovedì pomeriggio  – spiega una nota del Comune di Modena – gli operatori del Nucleo di Polizia commerciale, infatti, sono entrati in azione dopo aver effettuato alcuni controlli all’esterno del negozio. Gli agenti hanno avvicinato una persona nel punto vendita, l’unica intenta a manipolare gli alimenti e a servire i clienti. Alla richiesta di esibire i documenti, dopo aver tergiversato, il negoziante ha ammesso di non esserne in possesso. Al seguito aveva solo il passaporto intestato a N.M 21enne del Bangladesh.

L’uomo è stato accompagnato al comando di via Galilei, le indagini hanno consentito di scoprire che era clandestino nel nostro paese da circa un anno. N.M è stato denunciato a piede libero e segnalato in Questura. Molto più problematica la posizione del titolare della rivendita, anch’egli del Bangladesh, attualmente fuori città. L’uomo, titolare di altri negozi nel centro di Modena, sarà denunciato per impiego di mano d’opera irregolare e segnalato all’Ispettorato del lavoro.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    Scuderia Imperiale ed Extrema Kart, la Bassa al Motor Show
    Scuderia Imperiale ed Extrema Kart, la Bassa al Motor Show
    Il reparto racing della carrozzeria mirandolese e il kartodromo di Massa Finalese sono i due brand della nostra area presenti alla kermesse bolognese - FOTO[...]
    Accademia per il Balsamico tradizionale, ultimo sabato di assaggi
    Accademia per il Balsamico tradizionale, ultimo sabato di assaggi
    Appuntamento sabato 2 dicembre per 40 maestri, 25 assaggiatori, 40 fra allievi e aspiranti allievi e una mezza dozzina di neofiti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: