Alla giornalista Annalisa Vandelli il premio nazionale Mediterraneo

ANN foto LUCAS FG+AVE’ ufficiale: la giornalista modenese Annalisa Vandelli, riceverà, il prossimo 4 settembre, nel corso della cerimonia in programma  presso l’Arena Spettacoli del Rione Zevi di Salerno, il Premio Nazionale Mediterraneo 2014, ambito riconoscimento ideato e promosso dall’associazione Bruno Zevi, assegnato a “personaggi della società civile, giornalisti ed artisti che si contraddistinguono nel campo dello spettacolo, della cultura e dell’arte, nel panorama nazionale ed internazionale”.

Annalisa Vandelli, da anni reporter freelance per il Ministero degli Affari Esteri e per importanti pubblicazioni nazionali e internazionali, sarà premiata insieme a Bianca Berlinguer (TG3), Antonio Polito (Corriere della sera), Massimo Milone (direttore RAI Vaticano), Andrea Purgatori (giornalista, sceneggiatore), Lina Sastri (attrice), Duccio Forzano (regista), Massimo Lopez e a molti altri nomi noti dello spettacolo italiano.

La reporter modenese è stata premiata dalla Giuria del premio per i suoi coraggiosi, e allo stesso tempo poetici, reportage da campi profughi e altre zone di emergenza come Nicaragua, Guatemala, Giordania, Territori Palestinesi, Pakistan, Etiopia, Tunisia, Egitto, Albania, Libano. Nata a Sassuolo nel 1972, dove ancora risiede quando è in Italia, dopo aver lavorato per diversi giornali, radio, tv e uffici stampa, nel 2007 ha iniziato la sua esperienza all’estero col noto fotoreporter Uliano Lucas, producendo il libro “Scritto sull’acqua”, poi opera teatrale interpretata da Ivana Monti, Anna Palumbo e Teri Weikel.

Ha scritto vari saggi e romanzi, alcuni dei quali pubblicati anche in inglese e spagnolo. Ha diretto due riviste: “Afro” con sede in Abruzzo e “Il Barrito” con sede a Scampia (Napoli). Insieme al fotografo Luigi Ottani ha realizzato uno dei maggiori successi editoriali degli ultimi due anni, quel “Magnitudo Emilia” dedicato alle popolazioni e alle comunità colpite dal sisma del 2012, testo che ora è divenuto spettacolo teatrale e che sta raccogliendo consensi ad ogni rappresentazione, compresa quella al MAXXI di ROMA. Tra i diversi premi e riconoscimenti vanno ricordati il premio di giornalismo Hombres, il premio letterario “Albero Andronico”, il riconoscimento internazionale Profilo Donna 2012.

ANN tunisiaHanno pubblicato suoi lavori alcuni tra i maggiori quotidiani e periodici nazionali tra i quali Avvenire, Repubblica, Famiglia Cristiana, Dire, Il Redattore Sociale, il Resto del Carlino, il Corriere del Mezzogiorno.

 

Alla notizia dell’assegnazione del Premio Mediterraneo Annalisa Vandelli ha commentato:

“Mi sento profondamente onorata e grata. Sono stati anni di lenta costruzione. E chi mi ha formata sono le esperienze e le persone incontrate. Perciò non trovo migliore occasione per ringraziare chi mi è stato vicino da vicino e chi mi sta vicino da lontano. Ho avuto la fortuna di avere grandi maestri, ma soprattutto il bene di amici preziosi. Questo premio è dunque da spartire, ma si dilata a dismisura con questo orgoglio condiviso.”

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: