A Mirandola omaggio allo scrittore Giovanni Cavicchioli

cavicchioli“Omaggio a Giovanni Cavicchioli” è il titolo dell’iniziativa che si svolgerà a Mirandola sabato 28 febbraio alle 16,30 presso il Foyer del Teatro Nuovo. Relatori dell’incontro saranno Umberto Casari che parlerà de “L’attualità di Cavicchioli e il suo rapporto con  la città dei Pico”, Cristina Arbizzani (“La biblioteca comunale di Mirandola nel secondo dopoguerra. Giovanni Cavicchioli bibliotecario”) e Claudio Cavazza (“I carteggi di Cavicchioli con i corrispondenti in merito al volume “Filippo De Pisis”, ed. Vallecchi, 1942”).

 

L’appuntamento (organizzato da Comune di Mirandola e Biblioteca “Garin”) ha lo scopo di ricordare un intellettuale locale ancora poco conosciuto ai più, che vantò però contatti e conoscenze di primissimo piano nel mondo artistico e culturale nazionale e internazionale. Nuove ricerche condotte presso l’archivio storico e la biblioteca comunale di Mirandola e presso altri archivi nazionali, pubblici e privati, hanno permesso di approfondire la conoscenza di Giovanni Cavicchioli, del suo operato culturale, dei suoi contatti con numerosi intellettuali. Il risultato di queste ricerche è oggetto delle relazioni che verranno presentate in  questo “Omaggio” a lui dedicato. Per informazioni: biblioteca comunale “Eugenio Garin”, via 29 Maggio, tel. 0535/29778-29783 biblioteca@comune.mirandola.mo.it. Ufficio Cultura, via Giolitti 22, tel. 0535/29782-  cultura@comune.mirandola.mo.it.

 

LA BIOGRAFIA

Giovanni Cavicchioli (Mirandola 2 gennaio 1894-13 gennaio 1964), fu letterato, poeta, romanziere, drammaturgo, critico teatrale, compositore, pubblicista e studioso di Giovanni Pico. Fu amico di Antonio Delfini e dell’editore Guanda, che pubblicò alcune sue prose e per il quale curò, negli anni Cinquanta, la collana “Biblioteca di cultura musicale”. Fu anche amico personale di Filippo De Pisis, sul quale scrisse un saggio e alcuni articoli. In gioventù viaggiò a lungo all’estero ed in Italia, soprattutto fra Roma, dove conobbe e collaborò con Pirandello, e Sanremo. Nel 1940 si stabilì definitivamente a Mirandola, dove scrisse il suo unico romanzo, autobiografico, “Bambino senza madre”, edito a Roma da Tumminelli nel 1943 e pubblicato in una nuova edizione dall’editore Fiorini di Verona nel 2011. Nel secondo dopoguerra esercitò soprattutto attività di pubblicista, in particolare per la “Gazzetta di Modena” e a Modena nel 1948 inaugurò una propria personale di pittura.

Fra le sue opere teatrali ricordiamo: “Romolo e Lucrezia”, “Guerino detto il Meschino”, “Intellettuali”, “Rosa in fiore”, “Notturno tragico”. Fra le opere poetiche: “Palazzi incantati”, “Parole fuggitive”, “Cantata”, “Foglie di Sibilla”. Fra i saggi: “La bottega dei Gozzi”, “Sandrone e il suo papà”. Fra i racconti: “La morte nel pollaio”, “Le nozze di Figaro”, “Il vecchio maestro” (pubblicato postumo). Scrisse inoltre fiabe dal titolo “Favole” e “Nuove favole”.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]