‘Ndrangheta, a Finale un invito a denunciare tutte le infiltrazioni

«Aprire gli occhi e non aver paura». Aprirli sulle società partecipate degli enti locali, sulle associazioni no profit, sulle imprese, sulla ricchezza ‘improvvisa’ del vicino di casa. «Aprire gli occhi e denunciare», perché solo così, reagendo con forza, si può sconfiggere la criminalità. «Aprire gli occhi per non restare incantati dalla potenza economica dell’ ‘ndrangheta, dalla subcultura del materialismo sfrenato».

E’ la cronaca riportata da Il Resto del Carlino sul convegno che si è tenuto oggi a Finale, sull’espansione della ‘ndrangheta, organizzato dall’associazione della Polizia locale Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con il Sulpl (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale), con il patrocinio del Comune, e che ha visto esperti delle infiltrazioni mafiose fare il punto e dare consigli sul da farsi dopo che la maxi inchiesta Aemilia avrebbe rivelato intrecci sospetti tra l’economia finalese e le organizzazioni criminali.

«Non è più la mafia e l’ ‘ndrangheta con la lupara e la coppola, ma oggi parla il linguaggio moderno della tecnologia, del vestito firmato, della valigetta piena di denaro», è stato spiegato. Malavita collusa con la politica, malavitosi a braccetto con politici e imprenditori. «Servono più dati per la banca Sdi (Sistema d’Indagine)». Il sindaco Fernando Ferioli all’apertura dei lavori ha lanciato un grido accorato, dopo che il suo Comune è finito al centro dell’inchiesta Aemilia per l’arresto del capo ufficio Lavori Pubblici. «Non mi perdono di aver fatto entrare l’ndrangheta nella mia ‘vita’ senza accorgermene. Di notte non dormo».

 

Leggi l’articolo dalla fonte originaria

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: