Da via Stazione all’ex poligono, passano al Comune di Finale le aree del Demanio

Si è concluso dopo circa un anno l’iter avviato dal Comune nel 2013 per ottenere dal Demanio, ovvero dallo Stato, alcuni beni presenti nel nostro territorio.
Questa complessa procedura – spiega una nota dell’Amministrazione  – ha visto il Comune chiedere all’Agenzia del Demanio Emilia-Romagna, in base al DL 56/2013 art. 56 bis che prevede la “semplificazione delle procedure in materia di trasferimenti di immobili agli enti territoriali”, un elenco di beni e per ognuno di essi si è svolto un paziente lavoro di analisi di documenti e ricostruzione storica di numerosi passaggi documentali.
Al termine di tutto il lavoro procedurale il Comune di Finale Emilia ottiene, a titolo gratuito:
tutta l’area da via Stazione a via Bonacatti che fu un tempo sede della ex stazione ferroviaria di Finale e ora sede dell’Autostazione, piazzale di manovra delle corriere e garage compresi;
l’area “ex poligono di tiro a segno” in via per Cento, da sempre in stato di abbandono e inserita di fatto nella zona artigianale della Crocetta;
la casa attigua alla Chiesa dell’Annunziata, quella annessa alla Chiesa del Rosario e numerosi ritagli di terreno, relitti stradali o di bonifica;
gli ex caselli della ferrovia ora ciclabile ex Sefta

«È un fatto molto importante – dice l’assessore all’Urbanistica, Angelo d’Aiello che ha seguito passo passo tutta la vicenda – perché così abbiamo risolto situazioni ingarbugliate e arenate ormai da decenni. Ringrazio quindi i funzionari del Demanio e il nostro Ufficio Patrimonio che hanno lavorato bene sulla questione. Soprattutto le aree della stazione e l’ex poligono possono essere strategiche per lo sviluppo di Finale: la prima perché, insieme all’ex campo Robinson, può essere ridisegnata pur mantenendo in parte l’attuale destinazione; l’altra perché si può destinare a ospitare un’attività produttiva».

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: