A Gavello commozione nel ricordo di Matteo Serra, vittima del sisma – FOTO

Momenti di commozione a Gavello di Mirandola per l’inaugurazione del nuovo Centro civico intitolato al gavellese Matteo Serra, morto il 29 maggio 2012 nel crollo della ditta Haemotronic. Oltre cento persone hanno partecipato alla cerimonia che si è conclusa con un piccolo rinfresco all’interno del nuovo edificio.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il racconto della giornata di Giulio Oliani.

Dopo la benedizione, il fratello Stefano ha scoperto la targa in ricordo del ragazzo. “A quasi tre anni da quel maggio 2012 che ci ha sconvolto la vita, siamo qui a festeggiare…e dico festeggiare la rinascita di questo edificio a noi tanto caro e utile – ha detto all’inizio della cerimonia un’amica della famiglia di Matteo leggendo una lettera dedicata a lui – Con immensa gioia, tutta la famiglia Serra ringrazia per aver ricordato ancora una volta l’amato Matteo. Questa nuova costruzione è la prova tangente della rinascita del nostro paese. Grazie, grazie a tutti, non dimenticheremo davvero mai”.

“È importante partire dal ricordo di Matteo ma ora bisogna guardare al futuro” ha proseguito il sindaco di Mirandola Maino Benatti inaugurando il centro. Alla cerimonia ha presenziato anche Palma Costi. L’assessore regionale, riferendosi all’antisismicità dell’edificio, ha sottolineato come sia fondamentale nella ricostruzione seguire regole certe, in modo che le nuove strutture possano risultare migliori delle preesistenti. La Costi ha poi concluso il suo intervento rivolgendo un pensiero alla famiglia Serra.

“Grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato nei difficili giorni dell’emergenza e a quanti hanno contribuito a finanziare la costruzione del nuovo Centro civico. È importante ripartire da qui” ha ribadito Ismaele Benatti, presidente dell’associazione “Gavello Forever 2.0” che con il Consiglio frazionale, il Comune di Mirandola e Poste Italiane ha organizzato venerdì scorso l’inaugurazione del nuovo ufficio postale e oggi quella del Centro civico Matteo Serra.

LETTERA DELLA FAMIGLIA SERRA PER L’INAUGURAZIONE CENTRO CIVICO “MATTEO SERRA”

 

A quasi tre anni da quel maggio 2012 che ci ha sconvolto la vita, siamo qui a festeggiare e…dico festeggiare, la rinascita di questo edificio a noi tanto caro e utile. Con immensa gioia tutta la famiglia Serra ringrazia per aver ricordato ancora una voltal’amato MATTEO.

Avremmo voluto ringraziare singolarmente le persone che fin dal primo momento ci sono state vicine e ci hanno aiutato in molti modi. Dalla tendopoli in poi, abbiamo ricevuto innumerevoli dimostrazioni di solidarietà e non solo. NON DIMENTICHEREMO MAI! Un grazie particolare a chi ha voluto dedicare questo splendido edificio a Matteo. Questa nuova costruzione è la prova tangente della rinascita del nostro paese. Grazie, grazie a tutti, non dimenticheremo veramente mai.

Gina, Luciano e Stefano Serra

 

 

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]