La Gualmini all’asilo di Finale: “Ecco l’eccellenza per i bambini”

gualmini1“Dai bambini parte tutto. Non a caso, anche il nostro viaggio nel welfare dell’Emilia-Romagna è iniziato dalle strutture dedicate alla fascia zero-sei”. Prima due realtà d’eccellenza comunali, il nido e la scuola d’infanzia “Forghieri” di Modena; poi la scuola dell’infanzia paritaria “Sacro Cuore” di Finale Emilia, costruita dopo il terremoto, con la sezione primavera “Isola di Peter Pan”. Così – racconta una nota della Regione –  è partito il “giro” sul territorio della vicepresidente e assessore alle Politiche di welfare della Regione Elisabetta Gualmini, per raccontare prima di tutto le buone pratiche esistenti, incontrare i protagonisti, scambiare impressioni e pareri e, infine, far conoscere ai cittadini quanto viene fatto.

Per quanto riguarda il complesso del “Forghieri”, la particolarità del progetto pedagogico consiste nell’aver sperimentato, fin dalla nascita (2002), un approccio che valorizza l’integrazione 0-6, individuando nella continuità della cura educativa e nell’identità interculturale le due “dimensioni” su cui realizzare tutte le attività. Un altro aspetto a cui l’équipe educativa dedica molta attenzione è il coinvolgimento dei genitori, sia del nido che della materna, nella realizzazione di eventi collegati alla vita dei due servizi. Aiutare bimbi e famiglie nell’affrontare positivamente eventi traumatici, come il terremoto: è questa una delle “linee” su cui si lavora al “Sacro Cuore” di Finale. Una struttura nuovissima, nata dopo il sisma grazie alla collaborazione tra l’omonima parrocchia, aziende, enti pubblici e privati, la cittadinanza e altre Regioni (come Abruzzo e Friuli) colpite in passato dal terremoto.

gualmini2“Ci siamo messi all’altezza dei più piccoli per guardare con i loro occhi e avere la loro stessa prospettiva – spiega Gualmini – . Li abbiamo visti nei luoghi e negli spazi dove si muovono di giorno; luoghi e spazi pensati e realizzati apposta per loro e per chi si occupa di loro”. Strutture pubbliche e private “che mi hanno confermato sia possibile e, soprattutto, auspicabile, collaborare per il bene di tutti. Ecco perché ai servizi educativi non è stato tolto un euro. Ed ecco perché – conclude la vicepresidente – il welfare non è certo una palla al piede”.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    Scuderia Imperiale ed Extrema Kart, la Bassa al Motor Show
    Scuderia Imperiale ed Extrema Kart, la Bassa al Motor Show
    Il reparto racing della carrozzeria mirandolese e il kartodromo di Massa Finalese sono i due brand della nostra area presenti alla kermesse bolognese - FOTO[...]
    Accademia per il Balsamico tradizionale, ultimo sabato di assaggi
    Accademia per il Balsamico tradizionale, ultimo sabato di assaggi
    Appuntamento sabato 2 dicembre per 40 maestri, 25 assaggiatori, 40 fra allievi e aspiranti allievi e una mezza dozzina di neofiti[...]
    Boom di turisti... a Carpi e nella Ceramic Land
    Boom di turisti... a Carpi e nella Ceramic Land
    A sorpresa risultano essere zone molto attrative per i turisti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: