La Gualmini all’asilo di Finale: “Ecco l’eccellenza per i bambini”

gualmini1“Dai bambini parte tutto. Non a caso, anche il nostro viaggio nel welfare dell’Emilia-Romagna è iniziato dalle strutture dedicate alla fascia zero-sei”. Prima due realtà d’eccellenza comunali, il nido e la scuola d’infanzia “Forghieri” di Modena; poi la scuola dell’infanzia paritaria “Sacro Cuore” di Finale Emilia, costruita dopo il terremoto, con la sezione primavera “Isola di Peter Pan”. Così – racconta una nota della Regione –  è partito il “giro” sul territorio della vicepresidente e assessore alle Politiche di welfare della Regione Elisabetta Gualmini, per raccontare prima di tutto le buone pratiche esistenti, incontrare i protagonisti, scambiare impressioni e pareri e, infine, far conoscere ai cittadini quanto viene fatto.

Per quanto riguarda il complesso del “Forghieri”, la particolarità del progetto pedagogico consiste nell’aver sperimentato, fin dalla nascita (2002), un approccio che valorizza l’integrazione 0-6, individuando nella continuità della cura educativa e nell’identità interculturale le due “dimensioni” su cui realizzare tutte le attività. Un altro aspetto a cui l’équipe educativa dedica molta attenzione è il coinvolgimento dei genitori, sia del nido che della materna, nella realizzazione di eventi collegati alla vita dei due servizi. Aiutare bimbi e famiglie nell’affrontare positivamente eventi traumatici, come il terremoto: è questa una delle “linee” su cui si lavora al “Sacro Cuore” di Finale. Una struttura nuovissima, nata dopo il sisma grazie alla collaborazione tra l’omonima parrocchia, aziende, enti pubblici e privati, la cittadinanza e altre Regioni (come Abruzzo e Friuli) colpite in passato dal terremoto.

gualmini2“Ci siamo messi all’altezza dei più piccoli per guardare con i loro occhi e avere la loro stessa prospettiva – spiega Gualmini – . Li abbiamo visti nei luoghi e negli spazi dove si muovono di giorno; luoghi e spazi pensati e realizzati apposta per loro e per chi si occupa di loro”. Strutture pubbliche e private “che mi hanno confermato sia possibile e, soprattutto, auspicabile, collaborare per il bene di tutti. Ecco perché ai servizi educativi non è stato tolto un euro. Ed ecco perché – conclude la vicepresidente – il welfare non è certo una palla al piede”.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]