“Un treno per Auschwitz” parte giovedì con 500 studenti

Ci saranno anche diversi studenti della Bassa coinvolti nell’edizione 2015 del progetto “Un treno per Auschwitz”. Andata e ritorno porterà dal 12 al 17 marzo oltre 500 studenti della provincia di Modena in Polonia. Rivolto agli studenti degli Istituti superiori, classi quarte o quinte, il progetto della Fondazione Fossoli, giunto all’undicesima edizione, si realizza grazie al sostegno delle quattro Fondazioni Bancarie della Provincia – Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Mirandola, Modena e Vignola – e al patrocinio dei Comuni capo distretto – Carpi, Castelfranco Emilia, Finale Emilia, Mirandola, Modena, Pavullo, Sassuolo – oltre che dell’Unione Terre di Castelli, dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna, della Regione Emilia Romagna, dell’Istituto scolastico regionale, del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. L’iniziativa ha inoltre ottenuto anche l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica e il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha inviato una comunicazione di saluto che verrà letta in occasione della partenza.

Giovedì 12 marzo il viaggio per tutti i partecipanti a differenza degli anni passati inizierà dal Campo di Fossoli, in via Remesina Esterna: dopo la cerimonia di saluto (prevista per le ore 13 e alla quale prenderanno parte il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, il Presidente della Fondazione Fossoli Lorenzo Bertucelli e il Rabbino della Comunità ebraica di Modena-Reggio Emilia Rav Beniamino Goldstein), dodici pullman partiranno alla volta della stazione ferroviaria del Brennero dove alle ore 20.30 inizierà il viaggio in treno con destinazione Cracovia. I partecipanti al viaggio torneranno a Carpi (stazione delle Autocorriere) nel pomeriggio di martedì 17 marzo.

Tra le novità dell’edizione 2015 del progetto Un treno per Auschwitz. Andata e ritorno oltre al cambio delle località di partenza ed arrivo è da segnalare la collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, luogo nel quale verrà proiettato per la cittadinanza il film Un viaggio lungo dieci anni, e la partecipazione di una classe del Liceo XIII della città polacca alle iniziative della Fondazione Fossoli nell’ambito di uno scambio con l’Istituto superiore Meucci di Carpi. Chi vuole potrà seguire il viaggio attraverso il sito della Fondazione Fossoli (www.fondazionefossoli.org) , oppure alla pagina facebook.com/fossoli

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]