Arriva Play, il festival del gioco per grandi e piccini – Il Programma

Play and the city porta il gioco nel cuore cittadino di Modena già da mercoledì 8 aprile, anticipando in piazze e luoghi di cultura l’appuntamento di sabato e domenica 11 e 12 aprile con Play a ModenaFiere. I programmi del Festival del gioco più importante d’Italia e della sua anteprima che si svolge in città sono stati presentati in conferenza stampa a Palazzo Comunale questa mattina, 7 aprile, da Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere, Andrea ‘Liga’ Ligabue, direttore artistico di Play, e dagli assessori comunali Gianpietro Cavazza (Cultura e Scuola) e Tommaso Rotella (Turismo e Promozione della Città).

“Ci piace dire, prendendo a prestito uno degli slogan della manifestazione, che la città si mette in gioco – ha sottolineato Gianpietro Cavazza – specialmente considerando le diverse sfumature del termine, tra le quali anche tutte quelle che riguardano la formazione e l’apprendimento, e le possibilità di comunicazione che l’attività ludica favorisce anche all’interno delle famiglie e tra generazioni. Diverse iniziative proposte da Play quest’anno ne sono un ottimo esempio. Play and the city poi rappresenta una scommessa a cui teniamo, perché la filosofia che unisce gioco e formazione, educazione e divertimento vorremmo diventasse prerogativa di tutti i modenesi”.

Tra originali e coinvolgenti eventi di gioco, convegni e occasioni di divertimento in luoghi del centro storico e non solo, è ampia, infatti, e variegata l’offerta della seconda edizione dell’anteprima di Play, cioè Play and the City, realizzata in collaborazione e col sostegno del Comune, che porta tante iniziative legate al gioco negli istituti culturali, musei, biblioteche e nel centro della città, quest’anno anche in ristoranti e al mercato Albinelli, oltre che alla Ghirlandina. “Un’occasione per i tantissimi visitatori del Festival del gioco più importante d’Italia (28mila l’anno scorso) per potere conoscere Modena e le sue attrazioni – ha evidenziato Tommaso Rotella, assessore a Turismo e Promozione della città – e per i cittadini modenesi di giocare in luoghi di interesse, prima dei due giorni di immersione a ModenaFiere. Tra i punti di forza che Modena può mettere in campo per essere sempre più attrattiva, c’è certamente anche Play con tutti i suoi frequentatori, molti dei quali arrivano da fuori. Insieme agli organizzatori cercheremo di far loro scoprire la nostra città, che in questi giorni diventa un po’ la capitale ludica d’Italia”.

Play and the City (il programma è sul sito www.play-modena.it) prende il via l’8 aprile e si aggiunge alle iniziative di Play, il più grande festival italiano dedicato al gioco in programma a ModenaFiere sabato 11 e domenica 12 aprile.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: