Cpl scarica i dirigenti sotto inchiesta: “Azioni legali a tutela della società”

“Di fronte alle notizie che in questi giorni si apprendono dagli organi di informazione, Cpl Concordia esprime la più netta censura rispetto alle condotte penalmente rilevanti attribuite ai propri dirigenti e/o apicali, in carica o cessati; condotte estranee alla propria storia e contrarie ai propri modelli di comportamento. Qualora le responsabilità venissero accertate giudizialmente, Cpl si riserva sin da ora di esperire ogni opportuna azione legale a tutela della società. A tal proposito, in relazione alle indagini condotte dalla Procura della Repubblica di Napoli, Cpl Concordia comunica di aver nominato, quali propri consulenti legali, il prof.avv.Carlo Enrico Paliero di Milano ed il prof.avv.Filippo Sgubbi di Bologna”. E’ quanto si legge in un comunicato stampa emesso oggi da Cpl.

“E’ opportuno evidenziare – prosegue la nota – che Cpl Concordia attualmente ha un portafoglio lavori di 900 milioni di euro grazie a contratti con centinaia di clienti sia pubblici che privati, in Italia e all’estero, che ne riconoscono costantemente il know how, la tecnologia e la professionalità. Il lavoro dei 1.800 addetti della società ha prodotto e distribuito come valore aggiunto globale lordo per il territorio e gli stakeholders (fornitori, dipendenti, banche, clienti, istituzioni, azionisti) la cifra di 95 milioni di euro in ognuno degli ultimi 3 anni. Nei 116 anni di lavoro Cpl Concordia ha maturato un patrimonio netto di 139 milioni di euro indivisibile fra i soci, che rappresenta un valore per lo sviluppo della cooperazione in Emilia Romagna e su tutto il territorio nazionale”.

Nel frattempo – scrive l’Ansa – il prefetto di Modena, Michele Di Bari, smentisce con una nota notizie di stampa “scaturite dalle intercettazioni telefoniche delle conversazioni tra un manager della Cpl ed un funzionario della Prefettura”, relativamente alla sua presunta partecipazione “a pranzi o partite di calcio ai quali sarebbero stati presenti anche amministratori di Comuni della Puglia, in particolare di Cerignola, allo scopo di ‘…trovare un contatto diretto con il Prefetto Michele di Bari…'”. Il Prefetto – spiega la nota diffusa dalla Prefettura – “non ha mai preso parte a tali occasioni conviviali né ha assistito ad incontri calcistici di cui è cenno nell’articolo, né ha mai incontrato l’Amministratore cui si fa riferimento, né Dirigenti della Cooperativa stessa”. La Prefettura aggiunge inoltre che “il funzionario del quale sono state pubblicate le dichiarazioni, con provvedimento del 2 aprile, è stato destinato ad altro incarico”.

LEGGI ANCHE: Il comunicato stampa di Cpl Concordia

LEGGI ANCHE: Tangenti sulla metanizzazione di Ischia, bufera su Cpl Concordia: arrestato Casari

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: