Crac della Coop San Possidonio, il Comune: “Non si fermino i cantieri della ricostruzione”

Rischia di dover chiudere lasciando per strada centinaia di lavoratori la storica Coop muratori di San Possidonio. Uno shock per tutta la piccola comunità del paese della Bassa, dove oggi il Comune prende posizione sulla vicenda con una nota.

“L’Amministrazione comunale esprime tutta la preoccupazione e il dolore per la situazione della Cooperativa Muratori di San Possidonio.
Vedere un azienda storica che tanta parte ha avuto nella vita del nostro territorio dal 1946 ad oggi, costretta  – si legge nella nota del Comune – ad avviarsi sulla strada della liquidazione a causa della pesantissima crisi di liquidità apertasi in questi ultimi anni fa veramente male.
Il Comune ha sostenuto in tutti gli ambiti in cui ha potuto l’azienda, cercando da un lato, assieme alla Regione, di velocizzare le procedure di erogazione dei contributi relativi al terremoto, e dall’altro di sostenere la Coop nella ricerca di nuove possibilità e nuove strade per indirizzare l’attività in crisi.
Siamo perciò a fianco della Cooperativa, dei soci e dei dipendenti tutti per sollecitare una soluzione che consenta il mantenimento quanto più completo possibile dei livelli occupazionali.
L’iter attualmente in previsione, di affittanza di un ramo di impresa ad una società partecipata dal movimento cooperativo, pur non rappresentando la soluzione ideale, che noi avremmo voluto diversa e più organica, consentirà di far ripartire i cantieri della ricostruzione che Coop Muratori ha in essere tuttora e che non debbono fermarsi per un tempo troppo lungo.
Come amministrazione comunale abbiamo anche chiesto che la nuova società mantenga una sede seppur piccola nel territorio, per dare, per quanto possibile, continuità operativa all’azienda. Tra l’altro questa è la zona in cui ora e nei prossimi anni ci saranno anche maggiori opportunità di lavoro.
Giovedì scorso tutta la Giunta comunale ha presenziato all’Assemblea dei soci e dei dipendenti nella cui sede si è definito il percorso da intraprendere, esprimendo la solidarietà e il sostegno della comunità tutta di San Possidonio.
Essere di fianco a chi lavora in un momento così duro per il nostro danneggiato territorio – chiude il comunicato – è una necessità che deve vedere unità l’intera comunità”

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]