Domenica inaugura il Palaeventi di San Martino Spino

Il Palaeventi di San Martino Spino

Il Palaeventi di San Martino Spino

Domenica 3 maggio a San Martino Spino inaugura il Centro sportivo Palaeventi di via Zanzur. Il Palaeventi è l’edificio sorto al posto del Centro sportivo spazzato via dalla tromba d’aria. Il corpo principale di 870 metri quadrati può ospitare sia attività sportive che eventi come sagre e altre manifestazioni. La struttura può contare su una cucina annessa di circa 128 metri quadrati.

Alle 17,30, video con presentazione di com’era la frazione dopo il terremoto del 2012 e la tromba d’aria del 2013 e di com’è oggi (con interviste a cittadini sammartinesi). A seguire tavola rotonda sulla ricostruzione dopo la tromba d’aria. Intervengono: Maino Benatti, sindaco di Mirandola, Vasco Errani, già presidente Regione Emilia Romagna, Stefano Vaccari, senatore, Palma Costi, assessore regionale alla Ricostruzione, Rappresentanti del volontariato di San Martino Spino.

La tribuna dello stadio di San Martino Spino

La tribuna dello stadio di San Martino Spino

Alle 19 taglio del nastro della struttura alla presenza del vescovo di Carpi monsignor Francesco Cavina. In seguito dedica dei singoli “stralli” del PalaEventi a persone che hanno contribuito alla crescita della frazione e dedica con targa all’Udinese Calcio. La manifestazione prosegue con il grande spettacolo di calcio Free Style dei Fast Foot Crew e con la partita tra le vecchie glorie di San Martino Spino.

Alle 21 cena a base di tipicità locali (25 euro su prenotazione ai numeri: 0535/31700 SuperConad; 0535/31606 Daniela; 0535/31209 Annamaria). Organizza la Sanmartinese con il patrocinio del Comune di Mirandola.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    Scuderia Imperiale ed Extrema Kart, la Bassa al Motor Show
    Scuderia Imperiale ed Extrema Kart, la Bassa al Motor Show
    Il reparto racing della carrozzeria mirandolese e il kartodromo di Massa Finalese sono i due brand della nostra area presenti alla kermesse bolognese - FOTO[...]
    Accademia per il Balsamico tradizionale, ultimo sabato di assaggi
    Accademia per il Balsamico tradizionale, ultimo sabato di assaggi
    Appuntamento sabato 2 dicembre per 40 maestri, 25 assaggiatori, 40 fra allievi e aspiranti allievi e una mezza dozzina di neofiti[...]
    Boom di turisti... a Carpi e nella Ceramic Land
    Boom di turisti... a Carpi e nella Ceramic Land
    A sorpresa risultano essere zone molto attrative per i turisti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: