“Pensare” a Mirandola dal 10 al 12 aprile. Ci sarà anche l’astronauta Umberto Guidoni

Linea di confine, terra di confine, oltre il confine, senza confini, passare i confini: la demarcazione che delimita un territorio o terreno da un altro si applica in maniera estensiva a numerose situazioni e vicende che interessano l’esistenza. Il confine può essere un limite, un termine, la fine, un bordo, una frontiera, l’estremità. Il confine ci può separare o può essere segno di vicinanza. Il confine può insieme far pensare alla chiusura e alla scoperta, alla lontananza e al superamento.

L’edizione 2015 di “Pensare” vuole partire proprio da qui, dalla ricchezza di suggerimenti che la parola “confine” crea. A parlare di cosa possa significare il termine “confine” si riuniscono anche quest’anno a Mirandola, dal 10 al 12 aprile, grandi protagonisti della vita sociale e culturale, in grado di soffermarsi ciascuno proprio su uno dei tanti possibili rimandi che “il confine” riesce a suggerire.

La rassegna si apre con un’anteprima giovedì 9 aprile alle 21 presso la nuova Aula Magna “Rita Levi Montalicini” di via 29 maggio, con il Concerto Europeo dell’Orchestra Giovanile “Ragone” di Laureana di Borello (Reggio Calabria) e la banda giovanile “John Lennon” della Fondazione Scuola di Musica “C. e G. Andreoli” di Mirandola, con la partecipazione del musicista belga Andrè Waignen.

Venerdì 10 alle 10,15, sempre presso l’Aula Magna, iniziano le conferenze con Giovanni Brizzi che parlerà di “Limes: nascita di un concetto” e Franco Farinelli che proseguirà con l’intervento “Pensare il confine: la lezione della geografia”. Nel pomeriggio, presso il Foyer del Teatro Nuovo (ore 17), verrà inaugurata la mostra “Al bordo della strada. Foto e grafie” di Vittorio Ferorelli e Matteo Sauli, accompagnata dall’esecuzione musicale dei Bruskers Guitar Duo e aperitivo offerto dal Caffè del Teatro. La giornata si concluderà con il concerto – spettacolo (Aula Magna, ore 21) “Un confine musicale” – le variazioni Goldberg di Bach, con Ramin Bahrami e Sandro Cappelletto, iniziativa realizzata con il contributo di Sanfelice 1893 Banca Popolare.

pensare umberto guidoni

Umberto Guidoni

Sabato 11 aprile (Aula Magna, ore 11) l’astronauta e astrofisico Umberto Guidoni riapre i lavori con l’intervento “Viaggiando oltre il cielo”; nel pomeriggio, presso La Fenice in Galleria del Popolo (via Pico) dalle 15 si succederanno il matematico Piergiorgio Odifreddi con “Sconfinamenti nell’infinito”, il generale Carlo Jean (16,30) con “I confini dell’Europa” e lo psicanalista Luigi Zoja (18) con “Confini e psicoanalisi. Gli eccessi di sviluppo da una prospettiva psicologica. Storia e attualità”. Sempre sabato 11 aprile (La Fenice ore 21) “Racconti di viaggio…senza confini”, fotografie, testimonianze e documenti di Monika Bulaj.

Melania Mazzucco

Melania Mazzucco

Domenica 12 aprile la rassegna si chiude nel pomeriggio (La Fenice ore 16) con il pedagogista Marco Dallari che parlerà di “Figure di confine: educare all’ulteriorità”. Il docente Egidio Ivetic alle 17 si soffermerà invece su: “Un confine nel Mediterraneo” mentre la scrittrice Melania Mazzucco (ore 18) interverrà con “Il confine che a cerchio ci rinchiude”. Frontiere, limiti, libertà.

L’iniziativa è organizzata da Comune di Mirandola, Biblioteca Garin, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e ha il patrocinio della Regione Emilia Romagna. Il programma completo, con l’indicazione delle sedi e degli orari delle iniziative, è disponibile sul sito www.pensaremirandola.it. Per informazioni rivolgersi alla biblioteca comunale “Garin” (0535/29778 – 29783) oppure all’ufficio cultura del Comune di Mirandola (0535/29782 -29624).

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]