SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

“Pensare” a Mirandola dal 10 al 12 aprile. Ci sarà anche l’astronauta Umberto Guidoni

Linea di confine, terra di confine, oltre il confine, senza confini, passare i confini: la demarcazione che delimita un territorio o terreno da un altro si applica in maniera estensiva a numerose situazioni e vicende che interessano l’esistenza. Il confine può essere un limite, un termine, la fine, un bordo, una frontiera, l’estremità. Il confine ci può separare o può essere segno di vicinanza. Il confine può insieme far pensare alla chiusura e alla scoperta, alla lontananza e al superamento.

L’edizione 2015 di “Pensare” vuole partire proprio da qui, dalla ricchezza di suggerimenti che la parola “confine” crea. A parlare di cosa possa significare il termine “confine” si riuniscono anche quest’anno a Mirandola, dal 10 al 12 aprile, grandi protagonisti della vita sociale e culturale, in grado di soffermarsi ciascuno proprio su uno dei tanti possibili rimandi che “il confine” riesce a suggerire.

La rassegna si apre con un’anteprima giovedì 9 aprile alle 21 presso la nuova Aula Magna “Rita Levi Montalicini” di via 29 maggio, con il Concerto Europeo dell’Orchestra Giovanile “Ragone” di Laureana di Borello (Reggio Calabria) e la banda giovanile “John Lennon” della Fondazione Scuola di Musica “C. e G. Andreoli” di Mirandola, con la partecipazione del musicista belga Andrè Waignen.

Venerdì 10 alle 10,15, sempre presso l’Aula Magna, iniziano le conferenze con Giovanni Brizzi che parlerà di “Limes: nascita di un concetto” e Franco Farinelli che proseguirà con l’intervento “Pensare il confine: la lezione della geografia”. Nel pomeriggio, presso il Foyer del Teatro Nuovo (ore 17), verrà inaugurata la mostra “Al bordo della strada. Foto e grafie” di Vittorio Ferorelli e Matteo Sauli, accompagnata dall’esecuzione musicale dei Bruskers Guitar Duo e aperitivo offerto dal Caffè del Teatro. La giornata si concluderà con il concerto – spettacolo (Aula Magna, ore 21) “Un confine musicale” – le variazioni Goldberg di Bach, con Ramin Bahrami e Sandro Cappelletto, iniziativa realizzata con il contributo di Sanfelice 1893 Banca Popolare.

pensare umberto guidoni

Umberto Guidoni

Sabato 11 aprile (Aula Magna, ore 11) l’astronauta e astrofisico Umberto Guidoni riapre i lavori con l’intervento “Viaggiando oltre il cielo”; nel pomeriggio, presso La Fenice in Galleria del Popolo (via Pico) dalle 15 si succederanno il matematico Piergiorgio Odifreddi con “Sconfinamenti nell’infinito”, il generale Carlo Jean (16,30) con “I confini dell’Europa” e lo psicanalista Luigi Zoja (18) con “Confini e psicoanalisi. Gli eccessi di sviluppo da una prospettiva psicologica. Storia e attualità”. Sempre sabato 11 aprile (La Fenice ore 21) “Racconti di viaggio…senza confini”, fotografie, testimonianze e documenti di Monika Bulaj.

Melania Mazzucco

Melania Mazzucco

Domenica 12 aprile la rassegna si chiude nel pomeriggio (La Fenice ore 16) con il pedagogista Marco Dallari che parlerà di “Figure di confine: educare all’ulteriorità”. Il docente Egidio Ivetic alle 17 si soffermerà invece su: “Un confine nel Mediterraneo” mentre la scrittrice Melania Mazzucco (ore 18) interverrà con “Il confine che a cerchio ci rinchiude”. Frontiere, limiti, libertà.

L’iniziativa è organizzata da Comune di Mirandola, Biblioteca Garin, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e ha il patrocinio della Regione Emilia Romagna. Il programma completo, con l’indicazione delle sedi e degli orari delle iniziative, è disponibile sul sito www.pensaremirandola.it. Per informazioni rivolgersi alla biblioteca comunale “Garin” (0535/29778 – 29783) oppure all’ufficio cultura del Comune di Mirandola (0535/29782 -29624).

Rubriche

Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto
Glocal
Londra: soft o hard Brexit?
Da due anni la Premier inglese Theresa May sta cercando di adottare una linea accomodante con l’Unione Europea (la cosiddetta Soft Brexit), allo scopo di contenere i danni che ne deriverebbero da una totale uscita dall’Europa unita.leggi tutto
Glocal
Industria 4.0 vale 2,4 miliardi di euro
Il programma del Governo per incentivare gli investimenti hi-tech delle aziende italiane sta avendo successo. Si stima che le tecnologie di connessione e sviluppo abilitanti (macchinari esclusi) sommano investimenti pari a 2,4 miliardi di euro.leggi tutto
Glocal
Come e dove si produce energia elettrica in Europa
L’Italia produce circa l’86% del proprio fabbisogno energetico. Più di due terzi provengono da centrali termoelettriche che bruciano combustibile in gran parte importato da Russia, Algeria e Libia, mentre meno di un terzo proviene da fonti rinnovabili.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa

    Curiosità

    Un drago barbuto, un’iguana e cinque cuccioli di volpe scambiati per cagnolini. Tutti i salvataggi de Il Pettirosso
    Un drago barbuto, un’iguana e cinque cuccioli di volpe scambiati per cagnolini. Tutti i salvataggi de Il Pettirosso
    L'associazone si occupa degli animali in difficoltà e in un anno ne ha curato un migliaio[...]
    Per Alex Guagliumi di Medolla il titolo di Mister Fitness
    Per Alex Guagliumi di Medolla il titolo di Mister Fitness
    La premiazione è avvenuta a Rosolino, in provincia di Rovigo[...]
    Pomodori da record, a Cavezzo un esemplare di oltre 1 chilo e 600 grammi
    Pomodori da record, a Cavezzo un esemplare di oltre 1 chilo e 600 grammi
    Lo ha coltivato Laura, una studentessa di giurisprudenza con la passione per l'orto[...]
    Asfaltato per errore il pozzo della Secchia rapita
    Asfaltato per errore il pozzo della Secchia rapita
    È successo a Bologna durante lavori stradali[...]
    Reunion in Russia per i protagonisti della Bassa al Mongol Rally
    Reunion in Russia per i protagonisti della Bassa al Mongol Rally
    I componenti dei team Alboreto is nothing e Wanderlost si sono ritrovati a cena prima di entrare in Mongolia[...]
    Mongol Rally, un po' di Bassa sull'altopiano del Pamir
    Mongol Rally, un po' di Bassa sull'altopiano del Pamir
    Gli equipaggi Alboreto is nothing e Wanderlost hanno attraversato nei giorni scorsi la Pamir Road. LE IMMAGINI[...]
    L'Università in onda su RaiUno: a Superquark un documentario girato in esclusiva
    L'Università in onda su RaiUno: a Superquark un documentario girato in esclusiva
    Nella puntata di mercoledì 25 luglio si parlerà anche di tardigradi[...]
    L'auto più bella del mondo? E' la Ferrari Portofino
    L'auto più bella del mondo? E' la Ferrari Portofino
    La casa automobilistica di Maranello riceve il premio "Red Dot: Best of the Best" nella categoria Product Design per l'eccellenza stilistica[...]
    Si ferma al semaforo e l'auto prende fuoco
    Si ferma al semaforo e l'auto prende fuoco
    Illesa, ma molto spaventata la conducente del veicolo[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: