SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

“Quand è pasà al front”: è già un successo la mostra sulla battaglia di Finale

Grande successo già all’inaugurazione per la mostra “Quand è pasà al front. La battaglia di Finale, 22-23 aprile 1945” che l’Amministrazione Comunale di Finale Emilia, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, ha allestito nelle sale del Museo Civico del Castello delle Rocche (ingresso da piazza Gramsci) e che sarà visitabile fino al 14 giugno, il sabato e la domenica, oltre che nei giorni festivi e nel periodo della Fiera d’Aprile.

Il racconto per immagini di quanto avvenuto a Finale nei giorni della Liberazione, quando la città fu teatro di uno degli ultimi cruenti scontri della Seconda Guerra Mondiale in Italia, ha emozionato gli oltre cento visitatori intervenuti al momento del taglio del nastro. Le tante fotografie dei giorni immediatamente successivi alla battaglia, i reperti civili e militari rinvenuti nelle zone attorno a Finale ed esposti con particolare cura, le riproduzioni in scala dei carri e degli aerei messi a disposizione dal Museo del Modellismo Storico di Voghenza (FE), i display predisposti, in particolare la ricostruzione di una trincea, hanno colpito il pubblico presente.

Tra gli oggetti in mostra, molto suggestiva una valigetta didattica per il riconoscimento degli ordigni inesplosi proveniente dalle scuole elementari di Finale Emilia. Era utilizzata nell’immediato dopoguerra per insegnare ai ragazzi a riconoscere bombe a mano e proiettili rimasti in numero rilevante su tutto il territorio. Significativo il filmato, messo a disposizione dal Museo della Seconda Guerra Mondiale del Fiume Po di Felonica (MN), che mostra un carro inglese trasformato in bulldozer ripulire la via per Ferrara dai rottami dei mezzi dell’esercito tedesco distrutti nella battaglia. Il breve reportage, della durata di poco più di un minuto, è stato arricchito da una serie di interviste con alcuni finalesi che, con le loro testimonianze, ripercorrono le drammatiche ore di quelle giornate, diventate indimenticabili anche e soprattutto per il felice epilogo che hanno poi avuto nel tardo pomeriggio del 23 aprile 1945, quando la città di Finale fu finalmente libera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rubriche

Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto
Glocal
Bitcoin a picco sotto i 7mila dollari. Lloyds vieta ai clienti l’acquisto.
Il Bitcoin si è più che dimezzato arrivando sotto i 7.000 dollari (-200% rispetto a venerdì 2 febbraio).leggi tutto
Glocal
Cresce il mercato dell’ebook in Italia. L'opinione di Felicia Kingsley
Diminuiscono i lettori dei libri di carta (-3,1%) ma si registra un significativo aumento dei “lettori digitali” (+21% nel 2016 e +16,3% nel 2017).leggi tutto
Sanità, l'opinione di Fabrizio Locatelli
Editoriale del capogruppo FI a San Possidonio e consigliere FI Ucmanleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Ne parla Matteo Carletti, biologo con tesi di dottorato sul lupo in Appennino[...]
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Due giovani con la scusa di andare a fumare hanno provato a filarsela dal ristorante[...]
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    E' la sentenza su un caso emiliano che vide una moglie sorprendere il marito a navigare sul web in cerca di relazioni con altre donne[...]
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Lo ha ufficializzato lo stesso cantante su Facebook[...]
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    L’Emilia-Romagna registra un tasso di occupazione femminile tra i più alti del Paese: è del 66,2%[...]
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Partecipano a“Centomani di questa Terra”, l’evento annuale dell’Associazione culturaleCheftoChe[...]
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    L'artista Daniel Bund l'ha già battezzato come "una favolosa opera d'arte" [...]
    Pasqua, nel menù vincono i piatti della tradizione contadina
    Pasqua, nel menù vincono i piatti della tradizione contadina
    Lo dice Turismo Verde, associazione di Cia-Agricoltori Italiani[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: