Renzi promette 205 milioni ai terremotati lombardi

“Per completare la ricostruzione nei 15 Comuni del basso mantovano colpiti dal terremoto mancano 500 milioni. Finora la ripartizione dei soldi con l’Emilia è stata iniqua”. Lo ha detto la sindaca di Moglia, Simona Maretti, a Matteo Renzi che ha visitato il Comune con i maggiori danni dal sisma 2012. Il premier: “Abbiamo liberato i primi 205 mln per la ricostruzione, a disposizione entro maggio. E’ finita – riporta Ansa – l’era dei cittadini di serie A e B. Un errore consentire 2 risposte diverse”.

Dure le parole degli amministratori locali «Bisogna finirla con la regionalizzazione incontrollata che c’è stata fino ad ora – ha aggiunto la sindaca-. Il terremoto ha colpito duramente i nostri Comuni al confine con l’Emilia, ma il decreto 74 ha determinato palesi disparità di trattamento tra cittadini vittime dello stesso danno. La ripartizione delle risorse è stata iniqua cosicchè Comuni emiliani distanti da noi qualche centinaia di metri hanno avuto più soldi dei nostri».

Angela Zibordi, primo cittadino di san Giovanni del Dosso, altro Comune duramente colpito dal sisma, ha ricordato che «si è lasciato molto all’intraprendenza dei sindaci che – si legge sul Giorno – si sono inventati soluzioni visto che non era possibile applicare in Lombardia le stesse regole dell’Emilia» e che «mancano ancora 306 milioni di euro per far riprendere l’attività a 303 aziende». Un’altra «discriminazione con i nostri vicini emiliani» è stata evidenziata da Simona Panzani del comitato di sfollati di Moglia: «da noi – ha detto – è stato imposto il criterio cronologico per il finanziamento delle pratiche di ricostruzione, mentre in Emilia no. Così, da noi è successo che le seconde case siano passate davanti alle prime. In questo modo tanta gente è andata o andrà via da Moglia e da altri paesi».

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]