Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Una sera al cinema: Snoopy and friends-il film dei Peanuts

Ecco la nostra recensione.
Snoopy and Friends–Il film dei Peanuts

I Peanuts
I Peanuts (noccioline) sono bambini che affrontano problemi psicoanalitici nonostante la loro giovane età, riflettendo in maniera innocente ma matura le nostre ansie e paure. La star dello show, oltre a Charlie Brown, è il suo fidato cane Snoopy, un simpatico bracchetto che si cimenta in folli avventure e offre uno sguardo disincantato sul mondo circostante, ragionando con la logica canina ovviamente.

La trama
Snoopy è coinvolto nell’eterna lotta contro il Barone Rosso e cerca di conquistare Fifi, la sua amata. Charlie Brown si strugge d’amore per la Ragazzina dai Capelli Rossi e cerca in tutti modi di conquistarla.

In sala
Quando leggo i fumetti di Schulz mi identifico spesso nel protagonista: un destino avverso e l’ignoranza a volte possono abbattere anche il più forte degli spiriti ma Charlie Brown si rialza sempre. Molti cinici potrebbero commentare “Certo! Così può dare alla vita l’ennesima occasione per deluderlo ancora” ma la sua forza d’animo è ammirevole: si fa indietro per lasciare spazio alla sorella, fa il compito anche per la Ragazza dai Capelli Rossi con la sua matita piena di brillantini, ha paura di suonare la porta, si nasconde la testa con un sacchetto, ammette di non essere un genio e riconosce i propri errori… Non vuole essere un eroe, vuole solo amare la Ragazza dai Capelli Rossi ed essere accettato per quello che è, cosa molto difficile al giorno d’oggi.
Lucy, Schroeder, Penny, Linus con la sua storica coperta fanno da corollario mostrando caratteri e atteggiamenti presenti nella nostra vita quotidiana: l’arrivista, il sognatore, l’eterno ritardatario, il genio incompreso sono tutti personaggi con cui siamo entrati in contatto e vengono riflessi in queste strisce “magiche”, piene di dolcezza, amore e comprensione.
Charlie Brown è intelligente, ingenuo, sensibile… fin troppo sensibile e il mondo lo prende a calci, lo atterra, gli ricorda qual è il suo posto. In realtà Charlie Brown ha le ali ma non se ne accorge, essendo insicuro, con una bassa autostima e paralizzato dalla paura che gli altri non vedano la sua vera anima.
Nel film vediamo personaggi più allegri rispetto al fumetto (dopotutto è rivolto ai bambini) ma con lo stesso stile di Schulz, sia nei dialoghi che nel disegno: la base è realizzata i n computer grafica ma le espressioni, gli effetti sonori (BOOM, BANG, ecc…) sono disegnati mantenendo fedele lo stile di Schulz, con le stesse imperfezioni del tratto che troviamo nelle strisce a fumetti.
Gli adulti non compaiono mai, addirittura la loro voce viene sostituita dalla musica, e Snoopy non parla esattamente come nel fumetto. I pensieri e le sue fantasie però sono ben chiari (e qui il regista si dà alla pazza gioia), coinvolgendoci in un turbinio di colori ed effetti visivi interessanti.

Concludendo
Ritengo che questo film sia un vero atto d’amore a quelle strisce storiche, sono riusciti a mantenere intatto lo stile pur attualizzandolo con la computer grafica e coinvolgendo anche le nuove generazioni nelle avventure senza tempo di questi bambini speciali. Sono speciali non perché siano dei fenomeni da baraccone che cantano e ballano in TV ma perché riescono ad entrare nel cuore delle persone, ad interpretare i loro sentimenti e a trasformarli in comicità, sempre con quel pizzico di sentimento e affetto. Per chi non li conosce è un ottimo inizio, per i fan è una piacevole conferma di un progetto realizzato con il cuore. Bravi.

Voto: 9/10

footer_marco

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto
Consigli di salute
Alito pesante, le cause
La visita dello specialista potrebbe rilevare una carie o un ascesso dentale su cui potrà intervenireleggi tutto
Consigli di salute
L'igiene orale ai tempi del coronavirus
La pulizia dei denti per i bambini segue un metodo diverso rispetto al quello indicato per gli adulti.leggi tutto
Consigli di salute
Le funzioni dei denti
La loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo. Ma c'è anche altroleggi tutto
Glocal
Emergenza Coronavirus: Piano promozione Made in Italy 2020
Presentato presso la sede del Ministero degli Affari Esteri il nuovo Piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2020.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModenaleggi tutto
Consigli di salute
Perdita dei denti, le conseguenze
Nelle persone adulte la perdita di un dente e la sua mancata sostituzione può essere un danno più grave di quello che si pensaleggi tutto
Glocal
Gli effetti del Coronavirus sull'economia
Secondo gli analisti l’impatto economico del Coronavirus sarà di molto superiore a quello della Sars: la sindrome del 2003 ebbe un impatto sul PIL cinese di 25,3 miliardi di dollari, il coronavirus ha già superato quota 40 miliardi in pochi giorni.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
    Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModena[...]
    Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]

    Curiosità

    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Il comico ha sdrammatizzato attraverso le sue pagine social[...]
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    “Grazie, noi qua a Modena ce la mettiamo tutta, lottiamo strenuamente, e non ci fermeremo fino quando non lo avremo fatto fuori”, questa la risposta [...]
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Le insegnanti dello Spazio Incontro pensano a nuovi modi per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie. Per farlo usano anche i social e Lupo Serio[...]
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Infermieri e medici sono i veri eroi di questa emergenza, spiegano[...]
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    E' già in azione e ha coadiuvato le pattuglie della Polizia locale in auto e in moto[...]
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Nel 2019 sono diminuite le cifre spese in slot e videolottery. L’assessore Bosi: “Si cominciano a vedere gli effetti della riduzione degli orari e delle chiusure”[...]
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    A differenza delle altre province emiliane dove si contano a migliaia, è largamente la provincia meno colpita dell'Emilia-Romagna con poco più di 300 contagiati [...]
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    I messaggi verranno recapitati agli operatori e - raccolti in maniera sintetica – messi a disposizione dei cittadini[...]