SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Condizionatori d’aria: fanno ammalare 400 persone al giorno in tutta l’Area Nord

Condizionatori d’aria, occhio alle malattie. Si contano almeno 400 malati al giorno che nella nostra provincia, in particolare nei Comuni area nord, si recano in ambulatorio dal medico di base per patologie legate al raffreddamento forzato dei locali.

“Con il grande caldo di questi giorni di giugno, si registra un picco delle le patologie delle vie aeree, dalle faringotonsilliti alle broncopolmoniti, apparentemente atipiche nella stagione estiva.
Non vi è dubbio alcuno che l’utilizzo smodato dei condizionatori è il grande imputato in questo picco di infezioni estive ” spiega Nunzio Borelli, medico di base e presidente del Circolo Medico “M.Merighi”.
Nell’Area Nord della Provincia di Modena, un 10% delle visite in ambulatorio sono dovute a queste malattie e se si pensa che in questa area  si aprono circa 4000 cartelle mediche al giorno, il numero di queste patologie diventa importante: si tratta di circa 400 nuovi casi al giorno.

Accade perchè, illustra il dottor Merighi, “Il freddo blocca le ciglia vibratili dell’epitelio bronchiale e quindi gli agenti patogeni possono provocare vere e proprie infezioni batteriche”. Da qui l’ invito a usare con moderazione i condizionatori e a non creare  una eccessiva differenza termica fra ambiente esterno e quello dove si vive: “Vanno puliti i filtri dei condizionatori dove possono annidarsi batteri responsabili di polmoniti nella stagione estiva. Possono sembrare consigli banali e scontati, ma cosi non sono, considerando il picco delle patologie delle vie aeree in estate. I condizionatori ‘ci disidratano’ per cui un consiglio semplice ma efficace è quello di bere almeno 1,5-2 litri di acqua al dì e questo è tanto più vero per le persone anziane magari in politerapia”.

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Negli ultimi giorni è spuntata una Pagina Facebook in cui c'è un personaggio inventato che fa campagna elettorale[...]
    E a Cavezzo arriva il programma elettorale... in cinese
    E a Cavezzo arriva il programma elettorale... in cinese
    Lo ha tradotto per gli elettori di lingua asiatica la lista Cavezzo Viva[...]
    Elezioni e fake news, la divertente trovata di Cavezzo Viva
    Elezioni e fake news, la divertente trovata di Cavezzo Viva
    Le false notizie sono sempre esistite, ma con il web tutto si amplifica[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: