SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Big Data: ipotesi o realtà?

di Andrea Lodi (*)

Risultati immagini per big dataDa alcuni anni si sente parlare di Big Data. Termine di difficile definizione. Volendoci provare possiamo definire Big Data come “il termine usato per descrivere una raccolta di dati così estesa in termini di volume, velocità e varietà da richiedere tecnologie e metodi analitici specifici per l’estrazione di ‘valore’ (1)”.

Senza entrare troppo nello specifico risulta evidente, a chi volesse cimentarsi anche solo ad una prima lettura degli aspetti tecnologici ed analitici da considerare, che per poter gestire ed analizzare grandi quantità di dati, al fine di restituire informazioni utili alla comprensione di determinati fenomeni (aziendali, economici, sociali o di altra natura), è necessaria l’integrazione tra diverse ed “altamente qualificate” competenze.

Alcuni dati statistici

Secondo l’Osservatorio Big Data Analytics & Business Intelligence della School Management del Politecnico di Milano, nel 2015 il mercato degli Analytics in Italia è cresciuto del 14%, raggiungendo un valore complessivo di 790 milioni di euro, composto per l’84% da Business Intelligence e per il 16% da Big Data. La crescita della parte Big Data, seppure ancora marginale nei volumi, risulta tuttavia molto più robusta rispetto a quella del Business Intelligence (+11%), con un tasso annuo di crescita del +34%.

Tra il 2016 ed il 2017 si prevede un significativo aumento di investimenti, da parte delle imprese italiane, in “Analytics”.

L’offerta di servizi

Negli ultimi anni mi sono imbattuto in due imprese emiliano-romagnole che si sono specializzate nell’offerta di servizi di Big Data: Hopenly srl di Vignola (MO) e ChemSTAMP srl di Modena.

Hopenly srl è una start-up innovativa costituita nel 2014 che utilizza un approccio Big Data che, con l’utilizzo di tecniche proprie della Data Science, aiuta le aziende ad acquisire e gestire le informazioni per capire meglio clienti, prospect, prodotti/servizi, concorrenza e mercati. Lo scopo è di supportare la funzione marketing nelle decisioni a livello strategico. Hopenly offre pacchetti di servizi, personalizzati sulle esigenze dei clienti, con l’integrazione della capacità di gestire i dati e sviluppare analytics, fornendo anche tutta l’infrastruttura tecnologica necessaria. In pochi anni ha realizzato importanti interventi in vari settori, tra i quali: sanitario, tessile ed abbigliamento, bancario ed assicurativo e logistico.

Risultati immagini per ChemSTAMP ChemSTAMP srl, start-up innovativa, nasce nel 2012 da un gruppo di ricercatori dell’Università di Modena e Reggio Emilia. ChemSTAMP nasce dalla sinergia tra innovazione tecnologica e ricerca scientifica, ed offre servizi mirati al problem solving industriale (BIG DATA ANALYSIS) che rispondono alle diverse esigenze inerenti il controllo delle materie prime e della produzione ed al miglioramento della qualità dei prodotti e dei processi produttivi.

La strategia di ChemSTAMP si basa sull’approccio del data driven: non vengono formulate ipotesi ma vengono analizzati i dati (‘numeri’ inerenti alle caratteristiche della produzione o del prodotto finito) che fornisce l’impresa analizzata. In pochi anni ha realizzato importanti interventi per altrettanti importanti Gruppi industriali tra i quali: Barilla Spa, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Opocrin Spa di Nonantola e East Balt Italia di Bomporto.

Quali opportunità per le imprese?

Nel febbraio del 2016 a Bologna nasce il Polo nazionale dei Big Data. Una grande opportunità per le imprese. Le parole di Patrizio Bianchi, assessore a Formazione, università, ricerca e lavoro della Regione Emilia-Romagna, sono chiare: “il 70% della capacità di supercalcolo del Paese è concentrata qui, in Emilia-Romagna. Solo sui big data abbiamo una rete di 1.800 ingegneri, 230 ricercatori stranieri in pianta stabile e 60 corsi di alta formazione. Il futuro del manifatturiero, delle scienze, della medicina è basato sulla capacità di gestire enormi quantità di dati. Noi non dobbiamo inventare nulla. Abbiamo già tutto, si tratta solo di metterlo a sistema”.

La stessa Regione Emilia Romagna, con il Bando “Servizi innovativi per le PMI”, che prevede contributi a fondo perduto su interventi di innovazione tecnologica e diversificazione dei propri prodotti/servizi, offre la possibilità alle imprese dell’Emilia Romagna di cogliere una interessante opportunità: avvicinarsi ai Big Data tramite società come Hopenly e ChemSTAMP, allo scopo di attuare modalità e processi innovativi di analisi dati e quindi di definizione di strategie di sviluppo innovative e maggiormente rispondenti alle esigenze del settore di appartenenza. La Dott.ssa Caterina Durante, di ChemSTAMP afferma: “BIG DATA analysis è la tecnologia del futuro e con i nostri servizi siamo in grado di sostenere l’innovazione in termini di nuovi prodotti e ottimizzazione dei processi produttivi”.

Note:

(1) Andrea De Mauro, Marco Greco e Michele Grimaldi, A Formal definition of Big Data based on its essential Features, in Library Review, vol. 65, nº 3, 2016, pp. 122-135).

(*) Andrea Lodi, vive a San Prospero (MO), è aziendalista, specializzato in Pianificazione Strategica. Giornalista economico, da gennaio 2009 cura “Economix“, la rubrica economica di PiacenzaSera.it; da settembre 2014 collabora con SulPanaro.net.

Rubriche

Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto
Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto
Glocal
L’intelligenza artificiale creerà nuovi posti di lavoro?
L’intelligenza artificiale migliorerà la produttività di molti posti di lavoro, eliminando milioni di posizioni di medio e basso livello, ma anche creando milioni di nuove posizioni di alta qualifica.leggi tutto
Glocal
Il difficile rapporto tra l'Italia e le start-up
Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico (con la collaborazione di Infocamere e Unioncamere), il numero delle società innovative in Italia ha raggiunto la quota di quasi 9.000 imprese.leggi tutto
Glocal
Ocse: "Italia terza per disoccupazione, scendono i salari reali"
LʼOcse segnala un alto livello di insicurezza per quanto riguarda il mercato del lavoro in Italia, la cui situazione è "migliorata negli ultimi anni, ma più lentamente che in altri Paesi"leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Prelievi col bancomat fatti a sua insaputa, poi la scoperta: il ladro è un suo dipendente
    Prelievi col bancomat fatti a sua insaputa, poi la scoperta: il ladro è un suo dipendente
    "Non è possibile, non posso essere stato io ad avere preso tutti questi soldi dal bancomat". E stavolta aveva ragione.[...]
    Ai domiciliari non ci vuole stare: "Meglio il carcere, almeno lì si mangia"
    Ai domiciliari non ci vuole stare: "Meglio il carcere, almeno lì si mangia"
    Con queste parole una donna di San Giovanni in Persiceto, in regime di domiciliari, si è rivolta ai Carabinieri[...]
    E a Reggiolo nasce la guida multimediale gratuita via app
    E a Reggiolo nasce la guida multimediale gratuita via app
    Si chiama "Reggiolo in cuffia" ed è il progetto realizzato da alcuni ragazzi del luogo. E chissà che non possa essere uno spunto per la nostra Bassa...[...]
    Un mirandolese fra i romanisti: "Bighina" Benatti, lo... straniero in giallorosso
    Un mirandolese fra i romanisti: "Bighina" Benatti, lo... straniero in giallorosso
    Dalla testata "Il Romanista" rispunta una curiosità calcistica che riguarda un campione d'antan nato nella Bassa[...]
    Quel filo di solidarietà tra Kathmandu e Finale Emilia - LA STORIA
    Quel filo di solidarietà tra Kathmandu e Finale Emilia - LA STORIA
    Intervista ad Antonella Diegoli, l'insegnante di Finale che è appena stata in Nepal per portare gli aiuti raccolti nella Bassa[...]
    Da San Felice Gianni Bellini fa nascere il Museo della figurina a Chiasso
    Da San Felice Gianni Bellini fa nascere il Museo della figurina a Chiasso
    Apertura prevista nella primavera 2020, su un'area di oltre duemila metri quadri[...]
    Rodolfo Ferrari, cento anni fa moriva il grande direttore d'orchestra di Staggia
    Rodolfo Ferrari, cento anni fa moriva il grande direttore d'orchestra di Staggia
    Enfant prodige salì sul podio ad appena 24 anni, dirigendo numerose opere italiane nei più importanti teatri del mondo.[...]
    La strada trasformata in una pista di ghiaccio
    La strada trasformata in una pista di ghiaccio
    Giornata difficile per il ghiaccio e la nebbia nella Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: