SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Base in Albania, ramificazioni in Italia: ecco la banda di ladri di trattori sgominata dai Carabinieri

“Una banda criminale, che ha evidenziato una costante ed elevata capacità aggressiva nei confronti delle componenti sociali ed istituzionali locali”, con base in Albania e ramificazioni in tutto il Nord Italia dove reinvestiva i frutti delle rapine in immobili e titoli. E’ l’identikit della banda di ladri sgominata oggi dai Carabinieri, che ha imperversato in tutta la Bassa, composta da almeno nove uomini dai 23 ai 56 anni, 8 albanesi e un italiano quello arrestati.

Nelle prime ore del mattino, i Carabinieri di Bologna hanno dato esecuzione a Bologna, Modena, Ferrara, Alessandria e Pordenone a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere su ordine del G.I.P. del Tribunale di Bologna a carico di 9 soggetti, a vario titolo indagati, in concorso tra di loro di plurimi furti aggravati e ricettazione di numerosi macchinari agricoli per un valore di milioni di euro.

L’operazione giunge ad esito di un’articolata attività investigativa, convenzionalmente denominata “Agroton”, avviata nel decorso mese di gennaio, durante la quale i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bologna Borgo Panigale hanno documentato, attraverso lo sviluppo di plurimi servizi tecnici di censura di conversazioni tra presenti e conseguenti servizi dinamici, mirati alla verifica delle reciprocità relazionali e delinquenziali tra gli indagati, l’operatività di un sodalizio criminale di matrice italo-albanese, operante in diverse provincie dell’Emilia Romagna, dedito al furto di diverse macchine agricole, fra cui trattori, rimorchi ed altri veicoli in genere.

È emerso, dalle condotte investigazioni, che al sodalizio in questione, la cui base operativa ha probabilmente sede in Albania, aderiscano altri soggetti, stabilmente dimoranti in Albania, in corso di identificazione, ritenuti veri e propri committenti dei furti perpetrati in Italia, occupandosi anche della successiva fase di ricettazione della merce trafugata.

Le indagini hanno consentito di realizzare un approfondito percorso investigativo, finalizzato alla completa disarticolazione del complesso ed articolato giro di furti e ricettazione, ricostruendo gli attuali interessi criminali imputabili all’organizzazione criminale indagata. 

Le vittime dei furti

Lungo l’elenco dei mezzi recuperati e restituiti agli agricoltori derubati, oltre a quelli già riconsegnati alla Falconiera dei fratelli Golinelli di Mirandola.

* trattore marca “John Deere” targato BA910X del valore di 20 mila euro asportato nella notte del 07 marzo 2016 nel comune Dozza (BO) dall’azienda agricola di  Zuffa Mauro;

*trattore marca “John Deere, valore 40 mila euro, asportato nella notte  tra il 20.03.2016 ed il 21.03.2016 in danno della ditta C.AP.A. di Correggio (Mo);

* trattore marca “Fendt 339, valore 130 mila euro, asportato nella notte  tra il 20.03.2016 ed il 21.03.2016 in danno della ditta C.AP.A. di Correggio (Mo);

* due trattori del valore di 100 mila euro, di cui uno marca “Same” e l’altro “John Deere” asportati dalle aziende agricole denominate rispettivamente “Rinaldi Lino e Bruno” e “Venturelli Francesco” di Nonantola;

Ma non è finita qui

E’ molto ampio il circuito di interessi economici, patrimoniali e societari riconducibili ad affiliati e loro prestanomi di questa banda. Tanto che i Carabinieri, all’esito della complessiva attività di accertamento, hanno elaborato un’ulteriore informativa di reato, ancora in fase di redazione, finalizzata al sequestro di beni, consistenti in immobili, conti correnti, titoli mobiliari e autoveicoli, individuati in Emilia Romagna ed in Albania.

Rubriche

Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto
Glocal
Bitcoin a picco sotto i 7mila dollari. Lloyds vieta ai clienti l’acquisto.
Il Bitcoin si è più che dimezzato arrivando sotto i 7.000 dollari (-200% rispetto a venerdì 2 febbraio).leggi tutto
Glocal
Cresce il mercato dell’ebook in Italia. L'opinione di Felicia Kingsley
Diminuiscono i lettori dei libri di carta (-3,1%) ma si registra un significativo aumento dei “lettori digitali” (+21% nel 2016 e +16,3% nel 2017).leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Ne parla Matteo Carletti, biologo con tesi di dottorato sul lupo in Appennino[...]
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Due giovani con la scusa di andare a fumare hanno provato a filarsela dal ristorante[...]
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    E' la sentenza su un caso emiliano che vide una moglie sorprendere il marito a navigare sul web in cerca di relazioni con altre donne[...]
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Lo ha ufficializzato lo stesso cantante su Facebook[...]
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    L’Emilia-Romagna registra un tasso di occupazione femminile tra i più alti del Paese: è del 66,2%[...]
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Partecipano a“Centomani di questa Terra”, l’evento annuale dell’Associazione culturaleCheftoChe[...]
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    L'artista Daniel Bund l'ha già battezzato come "una favolosa opera d'arte" [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: