Compra un’auto sul web, ma prende la “sola” da un romano

Non c’è solo il recente caso del cittadino concordiese che ha perso 800 euro cercando di acquistare una micro car on line. L Polizia Municipale dell’Unione Area Nord ha denunciato  anche un altro uomo per truffa e falsificazione. Si tratta di un  sessantaduenne residente a Roma segnalato da un cittadino della Bassa  Modenese, il quale aveva acquistato dal truffatore un’automobile,  scoprendo in seguito che i documenti di revisione del mezzo non erano  validi. Dopo una serie d’indagini la Polizia Municipale dell’Ucman è  riuscita a rintracciare il truffatore, scoprendo inoltre che l’uomo  aveva falsificato le informazioni inerenti al proprio domicilio.  All’indirizzo fornito dal truffatore, infatti, corrispondeva quello  dell’ambasciata di un paese africano. L’uomo è stato fermato alla  frontiera, dove gli è stata notificata la denuncia penale. Al termine  del processo, che si è svolto a Modena, il tribunale lo ha condannato  ad otto mesi di reclusione.

“Esprimo gratitudine nei confronti della Polizia Municipale e mi  congratulo per gli ottimi risultati ottenuti – commenta il Presidente  dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord Luca Prandini – Per  l’Amministrazione dell’Unione, legalità e sicurezza sono sempre una  priorità”.

Sul Panaro on air

    • WatchMorbillo, il medico dell'Ausl di Modena chiarisce i dubbi
    • WatchSimone di Masterchef
    • WatchDue colpi in due giorni per questo rapinatore di banche