Rimedi naturali contro le allergie di stagione

Con l’arrivo della bella stagione, anche le allergie hanno iniziato subdolamente ad infastidire una grossa fetta di popolazione. Statistiche affermano che addirittura 20 milioni di persone soffrano di questa patologia. Ecco allora qualche consiglio per affrontare al meglio pruriti nasali, lacrimazione, congestione nasale e tosse stizzosa.

Non sto ad elencarvi gli antiistaminici, ormai tutti i soggetti allergici li conoscono perfettamente, sanno quali utilizzare affinché siano i più adatti al loro problema. Forse, però, non tutti sanno che anche diverse sostanze naturali aiutano ad affrontare meglio questa “piaga” annuale. Ecco quindi il capostipite delle terapie, signore e signori, vi presento il Ribes Nigrum. Di questa pianta, il cui nome comune è ribes nero, vengono utilizzate diverse parti, in primis le foglie, la cui attività è simil-cortisonica.

Ecco quindi il perchè dell’efficacia nel trattamento delle riniti allergiche. Andando più nello specifico il ribes nero stimola la corteccia delle ghiandole surrenali che aumenteranno la secrezione di sostanze antinfiammatorie. La forma più utilizzata è il macerato glicerico, si possono utilizzare anche 45 gocce nell’arco delle 24 ore, l’assunzione può continuare per tutta la durata dell’esposizione agli antigeni (tutta la stagione). L’azione antiinfiammatoria sarà valida soprattutto per riniti allergiche, lacrimazione eccessiva e congiuntivite. Di questa pianta si utilizzano che le gemme ed i frutti, con una azione positiva soprattutto sul microcircolo e sulla retina.

Altra pianta molto utilizzata nella terapia fitoterapica è senz’altro la Rosa Canina, ricchissima in Vitamina C, flavonoidi, tannini e carotenoidi. Le parti della pianta che interessano nella terapia antiallergica sono foglie, fiori e radici da cui si ottengono tisane, infusi e decotti. L’azione principale è quella antiedemigena dovuta alla presenza di tannini e flavonoidi, i primi ad effetto astringente sulle mucose ed i secondi con un effetto tonico sul microcircolo. In questo caso se si utilizza la tintura madre, la posologia indicata sono 45 gocce fino a 3 vole al giorno, ma non è necessario un periodo continuativo, ma solo durante la fase acuta. L’ultima pianta di cui voglio parlare è una vecchia conoscenza di farmacisti ed erboristi, la Boswellia. Questa viene spesso utilizzata per contrastare affezioni sia infiammatorie (dolori reumatici, artriti…) sia allergiche. Il principio attivo della pianta è l’Acido Boswellico, estratto dalla resina. Ha dimostrato avere una azione inibitoria sul rilascio di leucotrieni (mediatori dell’infiammazione) durante il processo infiammatorio, in questo modo si riduce la risposta infiammatoria causa principale della contrazione dei bronchioli e quindi dell’asma allergico. I leucotrieni sono gli stessi responsabili dell’infiammazione a livello articolare nelle artriti e nei dolori reumatici. Adesso avete tre nuovi alleati contro le allergie stagionali. Usateli al meglio.

Un saluto

Dott. Luca Bompani

Sul Panaro on air

    • Watch"Il meteorite è caduto qui", tra Mirandola e San Felice
    • WatchI bimbi delle elementari di Mirandola salutano il presidente Mattarella
    • WatchLorena Morselli a "I fatti vostri"

    Curiosità

    L'auto prende fuoco in autostrada. Salve per un pelo nonna, mamma e nipotino
    L'auto prende fuoco in autostrada. Salve per un pelo nonna, mamma e nipotino
    Fumo usciva dal cofano: il tempo di accostare e mettere in sicurezza il bambino che dell’autovettura è rimasta solo una carcassa fumante.[...]
    Aliante sbaglia e atterra... in un campo di grano a Gavello
    Aliante sbaglia e atterra... in un campo di grano a Gavello
    C'erano venti in quota ed è stato costretto a un atterraggio di emergenza [...]
    Sulla corsa di bici Ferrara-mare "buontemponi" disseminano puntine da disegno
    Sulla corsa di bici Ferrara-mare "buontemponi" disseminano puntine da disegno
    La testimonianza di un ciclista di Mirandola che era presente all'avvenimento[...]
    La Filarmonica di Novi suona in piazza a Firenze. Con il sindaco al clarinetto
    La Filarmonica di Novi suona in piazza a Firenze. Con il sindaco al clarinetto
    Enrico Diacci anche dopo l'elezione a primo cittadino non ha dismesso l'impegno nella Filarmonica e la segue nei tour[...]
    Festa sospesa sulla Panaria, 100 persone fatte spostare a Bologna
    Festa sospesa sulla Panaria, 100 persone fatte spostare a Bologna
    I Carabinieri interrompono l'evento che aveva attirato nella Bassa gente da tutta Italia e anche oltre[...]
    Vende esche e mulinelli da pesca su Facebook, ma è una truffa
    Vende esche e mulinelli da pesca su Facebook, ma è una truffa
    Spedita solo una scatola vuota a casa dei malcapitati che - è proprio il caso di dirlo - abboccavano alla trappola[...]
    L'uomo delle bici di San Felice ha l'anima punk. E sfonda in Giappone
    L'uomo delle bici di San Felice ha l'anima punk. E sfonda in Giappone
    Sono gli Stompin' Mad Bats, i "Pipistrelli pazzi che non stan mai fermi", ragazzi della Bassa che vent'anni fa lasciarono in sospeso un discorso[...]
    Per Vasco Rossi si anticipano i saldi a Modena
    Per Vasco Rossi si anticipano i saldi a Modena
    Sono previste vendite promozionali sabato 24 giugno, giovedì 29 e venerdì 30 giugno[...]
    Standing Ovation: per suonare sul palco di Vasco scelti i 12 finalisti
    Standing Ovation: per suonare sul palco di Vasco scelti i 12 finalisti
    Sono dieci emiliani, un astigiano e un torinese i 12 semifinalisti selezionati tra le oltre 70 candidature al contest per giovani artisti promosso dal Comune di Modena[...]