Rimedi naturali contro le allergie di stagione

Con l’arrivo della bella stagione, anche le allergie hanno iniziato subdolamente ad infastidire una grossa fetta di popolazione. Statistiche affermano che addirittura 20 milioni di persone soffrano di questa patologia. Ecco allora qualche consiglio per affrontare al meglio pruriti nasali, lacrimazione, congestione nasale e tosse stizzosa.

Non sto ad elencarvi gli antiistaminici, ormai tutti i soggetti allergici li conoscono perfettamente, sanno quali utilizzare affinché siano i più adatti al loro problema. Forse, però, non tutti sanno che anche diverse sostanze naturali aiutano ad affrontare meglio questa “piaga” annuale. Ecco quindi il capostipite delle terapie, signore e signori, vi presento il Ribes Nigrum. Di questa pianta, il cui nome comune è ribes nero, vengono utilizzate diverse parti, in primis le foglie, la cui attività è simil-cortisonica.

Ecco quindi il perchè dell’efficacia nel trattamento delle riniti allergiche. Andando più nello specifico il ribes nero stimola la corteccia delle ghiandole surrenali che aumenteranno la secrezione di sostanze antinfiammatorie. La forma più utilizzata è il macerato glicerico, si possono utilizzare anche 45 gocce nell’arco delle 24 ore, l’assunzione può continuare per tutta la durata dell’esposizione agli antigeni (tutta la stagione). L’azione antiinfiammatoria sarà valida soprattutto per riniti allergiche, lacrimazione eccessiva e congiuntivite. Di questa pianta si utilizzano che le gemme ed i frutti, con una azione positiva soprattutto sul microcircolo e sulla retina.

Altra pianta molto utilizzata nella terapia fitoterapica è senz’altro la Rosa Canina, ricchissima in Vitamina C, flavonoidi, tannini e carotenoidi. Le parti della pianta che interessano nella terapia antiallergica sono foglie, fiori e radici da cui si ottengono tisane, infusi e decotti. L’azione principale è quella antiedemigena dovuta alla presenza di tannini e flavonoidi, i primi ad effetto astringente sulle mucose ed i secondi con un effetto tonico sul microcircolo. In questo caso se si utilizza la tintura madre, la posologia indicata sono 45 gocce fino a 3 vole al giorno, ma non è necessario un periodo continuativo, ma solo durante la fase acuta. L’ultima pianta di cui voglio parlare è una vecchia conoscenza di farmacisti ed erboristi, la Boswellia. Questa viene spesso utilizzata per contrastare affezioni sia infiammatorie (dolori reumatici, artriti…) sia allergiche. Il principio attivo della pianta è l’Acido Boswellico, estratto dalla resina. Ha dimostrato avere una azione inibitoria sul rilascio di leucotrieni (mediatori dell’infiammazione) durante il processo infiammatorio, in questo modo si riduce la risposta infiammatoria causa principale della contrazione dei bronchioli e quindi dell’asma allergico. I leucotrieni sono gli stessi responsabili dell’infiammazione a livello articolare nelle artriti e nei dolori reumatici. Adesso avete tre nuovi alleati contro le allergie stagionali. Usateli al meglio.

Un saluto

Dott. Luca Bompani

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Il rettile, la cui detenzione è vietata, era lungo 70 centimetri[...]
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    Nuovo ponte di Bomporto, due aree pedonali per assistere al varo
    La spettacolare operazione prende il via alle ore 9 per proseguire tutta la giornata [...]
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    Giovani vengono stipendiati per stare in vacanza e divertirsi. E' "Il lavoro più bello del mondo"
    L'offerta di lavoro è proposta dal Silb di Rimini (l'associazione delle discoteche e delle sale da ballo), in collaborazione con Apt, Black marketing Guru e Confcommercio di Rimini[...]