Il rapporto 2017 sui rischi globali

di Andrea Lodi

Il rapporto del World Economic Forum punta il dito contro la disparità di reddito, il crescente gap ricchi-poveri a livello mondiale e il fattore ambientale: sono i principali pericoli all’orizzonte.

Il World Economic Forum, con la dodicesima edizione del rapporto annuale sui rischi globali (Global Risks Report 2017), ci mette in guardia sui principali rischi che riguarderanno il pianeta nei prossimi dieci anni.

La disparità di reddito, il crescente gap ricchi-poveri a livello mondiale e il cambiamento climatico sono i principali pericoli all’orizzonte.

Cambiamento climatico e instabilità sociale

Proprio i rischi legati al cambiamento climatico, e ne abbiamo avuto una spiacevole premessa già negli ultimi dieci anni, sono quelli che creeranno i maggiori problemi sia per l’impatto che avranno sulla popolazione e il territorio, sia per l’elevata probabilità. Senza trascurare l’annoso problema della disoccupazione e della sottoccupazione strutturali, che creano forte instabilità sociale (quasi il tredici per cento della popolazione mondiale vive con meno di 1,90 dollari al giorno, in una condizione di povertà estrema).

Le cinque sfide globali

Come rispondere a queste minacce? Il rapporto individua cinque sfide globali, a cui sono chiamati a rispondere tutti i Governi del pianeta, i quali, a causa di forti fenomeni nazionalisti, sembrano essere più concentrati nel risolvere i propri problemi locali che non a considerare le minacce esistenti un problema di tutti. Le cinque sfide globali che dovremmo affrontare secondo il GRR 2017: incentivare la crescita economica, riconoscere e rafforzare il senso di identità comunitaria, gestire il cambiamento tecnologico nel mercato del lavoro, proteggere e rafforzare la cooperazione globale e accelerare azioni per gestire i cambiamenti climatici.

Le tecnologie emergenti

L’ultimo capitolo del Report è dedicato al tema delle tecnologie emergenti. Come già descritto in precedenza la “quarta rivoluzione industriale”, incentrata sull’intelligenza artificiale e sulla robotica, porterà dei benefici potenziali, ma anche effetti negativi rilevanti che porteranno ad esasperare alcuni rischi globali. “L’intelligenza artificiale ci consentirà di rispondere più efficacemente ad alcuni grandi temi del nostro tempo, come i cambiamenti climatici e la crescita della popolazione”, afferma John Drzik, presidente di Global Risks e uno dei curatori dell’indagine. “Grazie agli investimenti in intelligenza artificiale, oggi 10 volte più elevati rispetto 5 anni fa, sono stati compiuti importanti passi avanti. Ma l’espansione di questa tecnologia porterà con sé l’aggravarsi di rischi come il cyber-terrorismo, rendendo fondamentale lo sviluppo e l’implementazione di misure di autocontrollo”.

In conclusione il Report ammonisce i Governi mondiali dalle derive nazionaliste e populiste intraprese, che rappresentano esattamente il contrario di ciò che il nostro pianeta avrebbe bisogno da subito: coesione e stabilità sociale.

Per scaricare la versione in inglese del report:

Sul Panaro on air

    • Watch"Il meteorite è caduto qui", tra Mirandola e San Felice
    • WatchI bimbi delle elementari di Mirandola salutano il presidente Mattarella
    • WatchLorena Morselli a "I fatti vostri"

    Curiosità

    Sulla corsa di bici Ferrara-mare "buontemponi" disseminano puntine da disegno
    Sulla corsa di bici Ferrara-mare "buontemponi" disseminano puntine da disegno
    La testimonianza di un ciclista di Mirandola che era presente all'avvenimento[...]
    La Filarmonica di Novi suona in piazza a Firenze. Con il sindaco al clarinetto
    La Filarmonica di Novi suona in piazza a Firenze. Con il sindaco al clarinetto
    Enrico Diacci anche dopo l'elezione a primo cittadino non ha dismesso l'impegno nella Filarmonica e la segue nei tour[...]
    Festa sospesa sulla Panaria, 100 persone fatte spostare a Bologna
    Festa sospesa sulla Panaria, 100 persone fatte spostare a Bologna
    I Carabinieri interrompono l'evento che aveva attirato nella Bassa gente da tutta Italia e anche oltre[...]
    Vende esche e mulinelli da pesca su Facebook, ma è una truffa
    Vende esche e mulinelli da pesca su Facebook, ma è una truffa
    Spedita solo una scatola vuota a casa dei malcapitati che - è proprio il caso di dirlo - abboccavano alla trappola[...]
    L'uomo delle bici di San Felice ha l'anima punk. E sfonda in Giappone
    L'uomo delle bici di San Felice ha l'anima punk. E sfonda in Giappone
    Sono gli Stompin' Mad Bats, i "Pipistrelli pazzi che non stan mai fermi", ragazzi della Bassa che vent'anni fa lasciarono in sospeso un discorso[...]
    Per Vasco Rossi si anticipano i saldi a Modena
    Per Vasco Rossi si anticipano i saldi a Modena
    Sono previste vendite promozionali sabato 24 giugno, giovedì 29 e venerdì 30 giugno[...]
    Standing Ovation: per suonare sul palco di Vasco scelti i 12 finalisti
    Standing Ovation: per suonare sul palco di Vasco scelti i 12 finalisti
    Sono dieci emiliani, un astigiano e un torinese i 12 semifinalisti selezionati tra le oltre 70 candidature al contest per giovani artisti promosso dal Comune di Modena[...]
    Sposi in risciò in giro per Carpi
    Sposi in risciò in giro per Carpi
    Sposi in risciò in giro per Carpi questo pomeriggio. Non un'attrazione da inizio di Notte bianca ma un matrimonio vero, quello di Greta e Matteo Casalgrandi[...]
    Il Papa in visita dal presidente della Repubblica, ci sono anche i bimbi mirandolesi - FOTO
    Il Papa in visita dal presidente della Repubblica, ci sono anche i bimbi mirandolesi - FOTO
    Vuoi pubblicare la tua foto di questa giornata? Inviala a redazione@sulpanaro.net. O mettila nei commenti. sarà pubblicata[...]