Europa e (dis)occupazione

di Andrea Lodi

A pronunciarle una per una si ha quasi l’impressione di assistere alla proiezione di un film di Mel Brooks:  Niederbayern, Oberbayern, Mittelfranken, Unterfranken e Tubingen, in realtà sono le regioni della Repubblica Federale Tedesca con il minor tasso di disoccupazione in Europa, rispettivamente del 2,1%, 2,4%, 2,5%, 2,5% e 2,6%.

Da un’indagine di Eurostat risulta che più del 60% delle regioni dell’Unione europea, nel 2016 ha registrato un calo del tasso di disoccupazione di almeno 0,5 punti percentuali rispetto al 2015.

Sono soprattutto le Regioni del Nord Europa le più virtuose. Oltre alle già citate Regioni della Germania (che è tra i Paesi con maggior tasso occupazionale in Europa), Praga, nella Repubblica Ceca registra un tasso di disoccupazione del 2,2%.

Sono sempre al Nord le Regioni dove si registrano le quote più basse di disoccupati di lunga durata; più precisamente nelle regioni svedesi di Småland med öarna (14,1%), MellerstaNorrland (14,7%) e Övre Norrland (15,4%), contro le Regioni di Mayotte in Francia (80,9%) e Severozapaden in Bulgaria (76,5%).

Le Regioni del Sud, purtroppo, confermano un fenomeno recessivo che definire allarmante è puramente eufemistico.

Le Regioni con i tassi di disoccupazione più alti, infatti sono: Dytiki Makedonia in Grecia (31,3%), Ciudad Autónoma de Melilla in Spagna (30,8%), Dytiki Ellada in Grecia (29,8%), Andalusia (28,9%) e Extremadura (27,5%) in Spagna e la già citata Mayotte in Francia (27,1%).

La disoccupazione giovanile

Spetta all’Italia, purtroppo, il primato delle percentuali di disoccupazione giovanile più alte. La Calabria, al “primo posto” con un tasso di disoccupazione giovanile che si attesta al 58,7%, seguita dalla spagnola Andalusia con il 57,9%, non si discosta di molto dalla Sicilia (57,2%) e dalla Sardegna (56,3%).

A parziale consolazione, si può certamente evidenziare che tra il 2015 e il 2016 la Calabria ha recuperato 6,4 punti percentuali (dal 65,1% al 58,7%), mentre la Sardegna è rimasta sostanzialmente ferma. La Sicilia, purtroppo, ha invece perso terreno rispetto al 55,9% di due anni fa.

Conclusioni

“Occorre guardare verso il futuro”, era il motto che cominciava a diffondersi nell’economia mondiale alla fine degli anni 80. A trent’anni di distanza, chi avrebbe mai immaginato che i giovani – in particolar modo nel nostro Paese – che dovrebbero rappresentare il futuro per “definizione”, sono invece quelli che non ne hanno accesso?

I paesi del sud Europa devono cercare nel mediterraneo e nell’Africa lo sviluppo per il futuro sfruttando il know-how e la capacità di trasformazione soprattutto nel settore agroalimentare”, scrive un certo Maurizio sul blog di un noto quotidiano. “In tutto questo – continua Maurizio – le aziende del nord Italia potrebbero creare con aziende del sud Europa piattaforme integrate per l’intera Africa”.

L’idea non sarebbe male. Ma metterla in pratica, nel Paese della gerontocrazia e della burocrazia lenta e farraginosa, è una grande scommessa.

 

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Il rettile, la cui detenzione è vietata, era lungo 70 centimetri[...]
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]