Hospice San Possidonio, il futuro è avvolto nella nebbia

Sembrava cosa fatta: a ottobre 2016 si era tenuto a Concordia sulla Secchia il primo incontro ufficiale sul percorso per la realizzazione dell’Hospice nel territorio dell’Area Nord. Definito il percorso, apposte le prime firme, il progetto per San Possidonio pareva pronto ad avviarsi sui binari della concretezza. E invece ieri, dalla Conferenza territoriale socio-sanitaria è arrivata una doccia fredda.

Infatti, nei piani di sviluppo futuri per la sanità nella nostra provincia di questo hospice non c’è traccia. O meglio, c’è giusto un veloce accenno quando si dice che per l’hospice di San Possidonio “sarà necessario il reperimento delle risorse per la parte di edilizia”.

Una frase di circostanza che sembra mettere una pietra tombale sul progetto tanto atteso dalla Bassa.

L‘Hospice è una struttura residenziale inserita nella rete dei servizi territoriali che risponde sia alle necessità dei pazienti in fase avanzata e progressiva di malattia che ai bisogni delle loro famiglie. L‘assistenza fornita tiene in massima considerazione le esigenze e le problematiche legate al controllo dei sintomi fisici (come il dolore) e psicologici, senza tralasciare i bisogni spirituali e sociali. L‘Hospice Area Nord verrà edificato a Ponte Pioppa, in territorio baricentrico ai Comuni del Distretto di Mirandola e Carpi e precisamente nel Comune di San Possidonio. Sarà dotato di 15 posti letto e avrà caratteristiche specifiche quali: l‘accesso libero per i famigliari; la possibilità di usufruire di spazi comuni sia interni che esterni (giardino); una elevata e costante presenza del volontariato che si integra con gli operatori che lavorano all‘interno dell‘Hospice per garantire una presa in carico globale del malato e delle persone che ruotano attorno a lui, al fine di costruire un percorso personalizzato di assistenza. Costo dell‘opera, 3 milioni di euro. Potrebbe essere pronta già fra tre anni, in teoria. In pratica  “sarà necessario il reperimento delle risorse per la parte di edilizia”.

 

 

In copertina, immagine dell’ingresso dell’Hospice di Albinea, struttura simile  a quella che dovrebbe sorgere a San Possidonio

 

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    I biscotti Africanetti puntano in alto grazie agli studenti dell'Archimede
    Nasce il progetto “Africanetti&Co” per valorizzare i deliziosi biscottini allo zabaione tipici di San Giovanni in Persiceto[...]
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    A Mirandola i palazzi si colorano di rosa per la prevenzione del tumore
    Saranno illuminat il Comune in via Giolitti, il palazzo municipale di piazza Costituente, la scuola “Montanari” e la torre di Radio Pico.[...]