SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Hospice San Possidonio, il futuro è avvolto nella nebbia

Sembrava cosa fatta: a ottobre 2016 si era tenuto a Concordia sulla Secchia il primo incontro ufficiale sul percorso per la realizzazione dell’Hospice nel territorio dell’Area Nord. Definito il percorso, apposte le prime firme, il progetto per San Possidonio pareva pronto ad avviarsi sui binari della concretezza. E invece ieri, dalla Conferenza territoriale socio-sanitaria è arrivata una doccia fredda.

Infatti, nei piani di sviluppo futuri per la sanità nella nostra provincia di questo hospice non c’è traccia. O meglio, c’è giusto un veloce accenno quando si dice che per l’hospice di San Possidonio “sarà necessario il reperimento delle risorse per la parte di edilizia”.

Una frase di circostanza che sembra mettere una pietra tombale sul progetto tanto atteso dalla Bassa.

L‘Hospice è una struttura residenziale inserita nella rete dei servizi territoriali che risponde sia alle necessità dei pazienti in fase avanzata e progressiva di malattia che ai bisogni delle loro famiglie. L‘assistenza fornita tiene in massima considerazione le esigenze e le problematiche legate al controllo dei sintomi fisici (come il dolore) e psicologici, senza tralasciare i bisogni spirituali e sociali. L‘Hospice Area Nord verrà edificato a Ponte Pioppa, in territorio baricentrico ai Comuni del Distretto di Mirandola e Carpi e precisamente nel Comune di San Possidonio. Sarà dotato di 15 posti letto e avrà caratteristiche specifiche quali: l‘accesso libero per i famigliari; la possibilità di usufruire di spazi comuni sia interni che esterni (giardino); una elevata e costante presenza del volontariato che si integra con gli operatori che lavorano all‘interno dell‘Hospice per garantire una presa in carico globale del malato e delle persone che ruotano attorno a lui, al fine di costruire un percorso personalizzato di assistenza. Costo dell‘opera, 3 milioni di euro. Potrebbe essere pronta già fra tre anni, in teoria. In pratica  “sarà necessario il reperimento delle risorse per la parte di edilizia”.

 

 

In copertina, immagine dell’ingresso dell’Hospice di Albinea, struttura simile  a quella che dovrebbe sorgere a San Possidonio

 

Rubriche

Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto
Glocal
Bitcoin a picco sotto i 7mila dollari. Lloyds vieta ai clienti l’acquisto.
Il Bitcoin si è più che dimezzato arrivando sotto i 7.000 dollari (-200% rispetto a venerdì 2 febbraio).leggi tutto
Glocal
Cresce il mercato dell’ebook in Italia. L'opinione di Felicia Kingsley
Diminuiscono i lettori dei libri di carta (-3,1%) ma si registra un significativo aumento dei “lettori digitali” (+21% nel 2016 e +16,3% nel 2017).leggi tutto
Sanità, l'opinione di Fabrizio Locatelli
Editoriale del capogruppo FI a San Possidonio e consigliere FI Ucmanleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Ne parla Matteo Carletti, biologo con tesi di dottorato sul lupo in Appennino[...]
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Due giovani con la scusa di andare a fumare hanno provato a filarsela dal ristorante[...]
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    E' la sentenza su un caso emiliano che vide una moglie sorprendere il marito a navigare sul web in cerca di relazioni con altre donne[...]
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Lo ha ufficializzato lo stesso cantante su Facebook[...]
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    L’Emilia-Romagna registra un tasso di occupazione femminile tra i più alti del Paese: è del 66,2%[...]
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Partecipano a“Centomani di questa Terra”, l’evento annuale dell’Associazione culturaleCheftoChe[...]
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    L'artista Daniel Bund l'ha già battezzato come "una favolosa opera d'arte" [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: