A scuola a Finale Emilia si starà ancora più stretti

Due classi in più, una quarantina di bambine e bambini che avranno bisogno di aule e spazio arriveranno a settembre nelal già iper congestionata struttura che ospita la scuola elementare e la media di Finale Emilia.

La situazione è preoccupante e una soluzione certa al momento non c’è. La scuola elementare dal terremoto ospita in via ufficialmente provvisoria anche i ragazzi delle medie. Una coabitazione che in teoria sarebbe dovuta finire presto, con la consegna dell’edificio di via della Rinascita. Il trasferimento, due anni fa, però è stato bloccato dopo l’inaugurazione dell’edificio per via dell’inchiesta giudiziaria che ritiene sia stato usato cemento depotenziato nella sua costruzione. Niente scuola nuova, e ragazze e ragazzi delle medie sono rimasti alle elementari tutti assieme appassionatamente a soffrire il caldo e tutti i disagi che affollamento e struttura provvisoria possono prevedere. 

Sarà così – è notizia di oggi –  anche l’anno prossimo. Anzi, peggio.

Nessun trasferimento degli studenti è previsto perchè la scuola non riaprirà, e quindi si passerà un altro anno stretti stretti. E, novità, ancora più stretti perchè appunto sono previste due classi in più per le elementari, una quarantina di alunni che – letteralmente – non si sa dove mettere. Saranno, complessivamente, più di 500 persone. Il tema era stato discusso in Regione, ma da Bologna hanno spiegato che non si interviene su strutture provvisorie, che le leggi sono cambiate e sono più stringenti e che, insomma, lor non possono fare nulla.

Quindi la patata bollente resta in mano al Comune. Le ipotesi in campo, ha fatto sapere il sindaco Sandro Palazzi, sono quelle di prendere in affitto o i locali di un privato o quelli di un’associazione dei dintorni in cui spostare i laboratori della scuola. Così, i bambini verranno ridistribuiti nei laboratori svuotati della scuola, e tutti gli studenti faranno avanti e indietro dai laboratori.

Naturalmente non sarà a costo zero, il Comune dovrà pagare un affitto.

Si allunga così la lista dei danni che ha provocato la scoperta dell’uso di cemento depotenziato nelle fondamenta della scuola media, che comprende i disagi di studenti e professori delle medie che sono stati accasati tutti questi anni alle elementari, il danno di immagine del Comune, il danno delle impresa che ha vinto l’appalto per intervenire sulla scuola elementare ma che è ferma in attesa del trasloco.

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    Arrivano poltrone e divano per la sala d'attesa del Comune di Finale ma... è proibito sedersi
    La situazione nel resto della sala non è migliore. L'ascensore risulta fuori servizio e la finestra rotta[...]
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Paese che vai, assistenza che trovi. I consigli Ausl per chi va in vacanza all'estero
    Nei Paesi extra UE o non convenzionati con l'Italia, i cittadini sono tenuti a pagare in proprio le spese mediche (spesso notevolmente elevate) [...]
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Porta il cane a passeggio e trova un pericoloso varano
    Il rettile, la cui detenzione è vietata, era lungo 70 centimetri[...]
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Un premio per il nuovo libro di Rino Fattori, il Castaneda della Bassa
    Come faceva il noto scrittore peruviano che raccontava la sue avventure in sudamericane, il medico di Cavezzo con penna e foto descrive i suoi viaggi nelle terre dei Nativi.[...]
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Piazza Verdi e la storia delle panchine della discordia
    Sono state installate da un paio di giorni e non sono certo passate inosservate[...]
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    In vacanza da 40 anni sempre nello stesso albergo: un premio per Dotti di Mirandola e per i Frabetti di San Felice
    Le due famiglie della Bassa sono fedelissime della Riviera romagnola e il Comune di Cervia le ha premiate[...]