SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Standing Ovation: per suonare sul palco di Vasco scelti i 12 finalisti

Sono dieci emiliani, un astigiano e un torinese i 12 semifinalisti selezionati tra le oltre 70 candidature arrivate al Centro musica di Modena per “Standing ovation”, il contest per giovani artisti promosso dal Comune di Modena in collaborazione con SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori in occasione del concerto di Vasco Rossi. I 12 artisti si contenderanno la finale, e la possibilità di esibirsi nell’area del parco Ferrari (sul palco allestito per le attività collaterali) sabato 1 luglio in attesa di Modena Park, suonando dal vivo in centro storico il 29 e il 30 giugno.

Il contest era indirizzato a band o solisti residenti in Emilia Romagna e di età inferiore ai 35 anni, che propongono un repertorio originale e una cover di un brano di Vasco Rossi. Giovedì 8 giugno, si è riunita al 71MusicHub la giuria regionale composta da Vittorio Corbisiero, produttore discografico e direttore artistico di Fonoprint Studios, storico studio bolognese che ha visto nascere i primissimi album di Vasco Rossi, in qualità di presidente; Marco Bertoni, musicista nei Confusional Quartet e produttore discografico per Motel Connection, Bloody Beetroots; Gianni Gherardi, giornalista di Ansa, e Repubblica; Andrea Tinti, giornalista del Corriere della Sera di Bologna. Dopo aver ascoltato il materiale audio inviato dagli artisti ha stilato una graduatoria tenendo conto dei criteri di qualità e originalità del testo, qualità della tecnica esecutiva e originalità del brano inedito candidato, qualità dell’esecuzione e originalità dell’arrangiamento della cover di Vasco Rossi richiesta per l’iscrizione al concorso.

Al termine della consultazione, gli artisti selezionati sono stati: Alternative Station, da Rimini; AnimArma, Asma, EGO, Fuximile, May Gray, Nevruz e Remida da Modena; Armando Bolivar Band da Reggio Emilia; Magenta 9 da Bologna. Due gli artisti selezionati da fuori regione: EX, da Asti, e Stefano Gurioli, da Torino.

“Siamo molto soddisfatti dei candidati selezionati – ha commentato il presidente della giuria Vittorio Corbisiero – con un giudizio unanime che esprime l’opinione di tutti i componenti della giuria. Speriamo – ha proseguito – che la giuria nazionale nelle sue scelte tenga in considerazione le nostre valutazioni e chiudiamo il nostro lavoro con un in bocca al lupo a tutti gli artisti”.

La prossima fase del contest sarà il 29 e il 30 giugno, quando i 12 semifinalisti suoneranno in centro storico, in piazza XX Settembre e in piazza della Pomposa, e parteciperanno all’audizione dal vivo con la Giuria nazionale presieduta dal maestro Giuseppe Vessicchio, musicista e compositore noto al grande pubblico per le sue presenze come direttore d’orchestra al Festival di Sanremo e come insegnante di musica nel programma televisivo “Amici di Maria De Filippi”. Gli altri componenti della giuria sono Massimo Cotto, giornalista, dj radiofonico e autore, tra gli altri, del libro su Vasco Rossi “Qui non arrivano gli angeli”, e Gabriele Minelli, discografico e A&R Manager per la major discografica Universal Music Group.

La giuria nazionale sceglierà i sei artisti che saranno inclusi nella compilation “Standing Ovation Modena”, e assegnerà i premi in denaro per le categorie “Miglior esibizione” (2.000 euro), “Miglior testo originale” (1.500 euro) e “Miglior arrangiamento di un brano di Vasco Rossi” (1.500 euro). I tre vincitori dei premi avranno la possibilità di esibirsi anche al Parco Ferrari, nell’area delle attività collaterali, sabato 1 luglio in occasione di Modena Park. Infine, le schede dei 12 finalisti saranno consultabili sul sito di Radio Bruno (media partner del concorso) dove il pubblico potrà votare il proprio artista preferito e a decretare il vincitore del “Premio giuria popolare” (500 euro).

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    E' stato ospite della trasmissione "I soliti Ignoti". E nel fine settimana a a Mediaset[...]
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    Forte la portata interdisciplinare: riguardano linguistica, stilistica, la traduzione, la critica letteraria, la filosofia, le scienze cognitive [...]
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: