Fienili di lusso dopo il sisma a Mirandola, esposto in Procura

Un unico proprietario che ha ricevuto milioni di euro per una decina di fienili che non solo erano diroccati e abbandonati, ma sono diventate lussuose strutture pronte a diventare appartamenti.

É una delle denunce che riguarda Mirandola, e che fa parte della partita dei casi sospetti segnalati nell’esposto presentato alla Procura di Modena e a quella di Ferrara sugli abusi nella ricostruzione post sisma 2012.

L’esposto è a firma degli esponenti del Comitato Verifica Ricostruzione  che già nel ferrarese hanno segnalato a Procura e Finanza un centinaio di casi di sospetti abusi nell’Alto Ferrarese e ora si occupano di quel che accade nella Bassa Modenese.

E, novità, adesso vengono chiamati in causa i sindaci, considerati responsabili politici sia delle Mude che dei mancati controlli successivi (ad esempio sul fatto che gli immobili ristrutturati debbano essere abitati entro tre mesi dalla fine dei cantieri) che i tecnici che hanno messo la firma sotto quelle domande di finanziamento post sisma. Nell’esposto si chiede di identificare le responsabilità di ognuno.

Tutto questo è stato presentato durante una conferenza stampa del Cvr a Finale Emilia.

“I danni fatti da chi ha avuto finanziamenti illegittimi sono gravissimi. Non solo per la palese ingiustizia, ma perché  se non  ci sono i soldi per le 6 mila persone che sono ancora fuori casa è perché  li hanno dati a loro”, spiegano Nelson Zagni, Daniele Biancardi, Marco Mattarelli, Lorenzo Baruffaldi, Mirco Gallerani, Michele Testa, Andrea Zaniboni e Mauro Ferraresi, i cittadini del Cvr che hanno firmato l’esposto.

Il fenomeno, secondo le stime, riguarda il 20% delle domande di ristrutturazione per le case private e le strutture agricole, cifre ben lontane da quello 0,52% di illecito fisiologico ammesso dalla Regione. E nelle industrie? “Difficile valutare -rispondono dal Comitato- non ci danno accesso alle pratiche Sfinge per le imprese. Certo è che per le industrie ogni pratica è da milioni e milioni di euro”

Una tragedia diventata un business, scandali visibili a occhio nudo, insomma, su cui il Comitato chiede venga fatta luce.

E nella Bassa si cercano aderenti nuovi, “gente che ci vede bene e che non ha paura di metterci la faccia”. Scrivere a cvrcomitato@libero.it

 

 

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]