Terrorismo, a Mirandola si prepara la stretta su feste e sagre

Terrorismo, a Mirandola si prepara la stretta su feste, sagre e manifestazioni pubbliche, una scelta che a stretto giro potrebbe portare alla chiusura di tanti appuntamenti qui e in tutto  il resto della Bassa. Accade infatti che dopo i recenti attentati terroristici all’estero e dopo la tragedia di Torino in cui perse la vita una donna e rimasero ferite migliaia di persone, il Ministero dell’Interno ha introdotto norme molto severe sull’organizzazione di eventi pubblici. Talmente severe che realtà come Campogalliano, ad esempio, hanno rinunciato del tutto a organizzare uno dei più tradizionali appuntamenti del paese, la Fiera di Luglio. Infatti, questa manifestazione si sarebbe dovuta tenere come ogni anno dal 21 al 25, ma Comune e Pro Loco di Campogalliano hanno deciso di applicare alla lettere le prescrizioni della nuova circolare sulla sicurezza e sulla gestione delle pubbliche manifestazioni che prevede di adottare importanti misure antiterrorismo e antipanico, rendendosi conto che su piccole manifestazioni di paese – a loro dire – sarebbero inapplicabili.

C’è da dire però che un Comune come Bomporto ha interpretato le nuove direttive in senso decisamente pratico, acquistando e installando, in occasione della Notte Blu che si è tenuta ieri sera, transenne e panettoni di cemento che sono stati messi tutto intorno ai luoghi della manifestazione di modo da impedire accessi improvvisi con camion e auto sulla folla, come si è visto in tanti attentati terroristici.

Applicare le nuove norme, lo stesso si prepara a fare Mirandola. Il Comune ha infatti mandato una lettera a tutte le associazioni della città invitando a un incontro chiarificatore previsto per lunedì prossimo. Si spiega che in seguito alla nuove prescrizioni “occorre costruire un nuovo percorso collaborativo che, tenendo conto delle caratteristiche di ogni evento – possa rendere possibile anche in futuro lo svolgimento delle numerose feste che si svolgono nel nostro comune”. L’invito è rivolto in particolare a chi sta organizzando feste e sagre da tenere in estate, quindi è chiara la volonta di Mirandola di dare seguito immediatamente alle prescrizioni del ministero. Vederemo in che odo, se scegliendo la linea più drastica – ovvero annullandole – o se declinando in una via praticabile le misure antipanico e antiterrorismo richieste. E a che prezzo.

 

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]