Artigianato, è operativo il Fondo Bilaterale di Solidarietà: finisce l’era della Cig in deroga

Se non è una rivoluzione per le imprese artigiane, poco ci manca. Dal primo agosto, infatti, le imprese con dipendenti iscritte all’Albo Artigiani o quelle che applicano CCNL dell’artigianato che hanno posto in essere accordi sindacali di sospensione e o riduzione dell’attività lavorativa riceveranno il pagamento delle prestazioni a favore dei propri dipendenti. Con il superamento della cosiddetta “Cassa in deroga” per i propri dipendenti è a disposizione un nuovo ammortizzatore sociale, il Fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato (in “codice”, Fsba).

Questo strumento, frutto di accordi negoziati tra i sindacati dei lavoratori e le associazioni imprenditoriali dell’artigianato, è il primo grande fondo introdotto in seguito alla riforma Fornero del 2012 e ai Decreti attuativi del Jobs Act e non usufruisce di alcun contributo pubblico: gli assegni verranno erogati grazie ai contributi versati dalle imprese e dai lavoratori che applicano il contratto dell’artigianato.

L’assegno può arrivare a 971 euro mensili più i contributi di solidarietà. Due le tipologie di assistenza previste: quello ordinario, che dura 13 settimane e copre anche la sospensione totale del lavoro, e quello di solidarietà, che serve a ridurre l’orario di lavoro evitando i licenziamenti, un po’ come accade per i contratti di solidarietà.

Nella nostra provincia le imprese interessate sono quasi 21.000, per un totale di circa 40.000 addetti. Ad oggi, a livello nazionale, CNA ha gestito accordi di sospensione per un importo di 1,1 milioni di euro e che hanno coinvolto quasi 3.800 lavoratori.

 

Sul Panaro on air

    • WatchArresti nella Bassa per crimini legati allo stoccaggio irregolare dei rifiuti
    • WatchAimag, la presidente Monica Borghi parla di bilancio e delle prospettive di fusioni
    • WatchMinorenne deruba una donna con difficoltà motorie

    Curiosità

    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Al via lo studio sulle tartughe esotiche che vivono in città
    Si ricorda che, proprio per limitare i danni che questa specie arreca alla fauna locale è vietato liberare la fauna esotica (come dispone l’art.8 della Legge regionale 5/2005). [...]
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    La signora Maria, "la bustera", compie cento anni
    Si festeggia un secolo di vita per questa nota commerciante[...]
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    San Prospero a Italia Gioca porta la bandiera dell'Emilia-Romagna
    Il gruppo di ragazze e ragazzi volerà a Cagliari e ha avuto l'onore di essere scelto a rappresentare l'intera regione[...]
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    Disabile rimane bloccata in ascensore al cimitero
    La signora era in visita, è stata salvata dalla figlia che è riuscita ad avvisare col telefonino[...]
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Prende forma ad Accumoli il centro commerciale donato dai negozianti di Cavezzo
    Le strutture che si trovavano in piazza Martiri diverranno il cuore commerciale della rinascita di questo paese del Centro Italia [...]
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Compriamo sempre più on line, i postini ci han portato 400 mila pacchi in pochi mesi
    Il portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. [...]
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    La carta aziendale usata per comprare bambole gonfiabili
    Scoperta una truffa informatica ai danni di una impresa di Carpi[...]
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    Spacciatrice di droga si trasferisce a Mirandola e viene arrestata
    La giovane, che ha 28 anni ed è di Carpi, è ora in carcere dove dovrà scontare tre anni e nove mesi[...]