Discarica di Finale, Lugli (Sc): “Regione e Comuni rispettino la volontà del Consiglio comunale”

Il consiglio comunale di Finale Emilia il 6 ottobre 2016 si è espresso contro il maxi ampliamento della discarica da 1.860.000 ton. di rifiuti urbani speciali proposto da Feronia. La Regione Emilia Romagna e gli altri Comuni soci di Sorgea – i quali nei giorni scorsi hanno scritto al presidente Bonaccini per chiedere l’apertura della discarica – rispettino quello che l’assemblea elettiva finalese ha democraticamente scelto. 

È la richiesta avanzata dal consigliere regionale Piergiovanni Alleva, del gruppo L’altra Emilia Romagna, con una risoluzione presentata all’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna. La risoluzione punta a portare la discussione in Regione, proprio nel luogo da cui, a inizio luglio, la richiesta di conclusione della procedura di valutazione ambientale della discarica è partita. Da quel momento l’iter per l’autorizzazione del progetto di ampliamento è ripreso, determinando anche la sollecitazione bipartisan al Presidente Bonaccini dei sindaci di Crevalcore, Nonantola, Ravarino e Sant’Agata, interessati ai benefici economici che una discarica sul territorio di Finale Emilia comporta anche per le loro casse.

“Finale Emilia – ricorda il consigliere comunale di Sinistra Civica Stefano Lugli – ospita sul suo territorio diverse attività produttive impattanti e due discariche esaurite di cui, l’ultima, è stata al servizio del bacino Hera raccogliendo rifiuti provenienti da tutta la Regione. Lo ribadiamo con fermezza: non siamo disponibili ad accettare nuovi rifiuti a Finale Emilia, e non siamo disponibili a ripianare i buchi di bilancio con il business dei rifiuti. Finale Emilia ha già dato!

Il progetto di ampliamento della discarica proposto da Feronia non è coerente con la programmazione regionale dei rifiuti e ci sono ragioni legislative, urbanistiche e di salvaguardia del territorio che l’Amministrazione comunale deve far valere al meglio nel rapporto con gli altri enti pubblici nei tre mesi che ci separano dalla conferenza dei servizi decisoria sul progetto di ampliamento della discarica. La giunta si attivi dunque per far valere al meglio i propri diritti e quelli di una comunità che non vuole essere il punto di caduta dei rifiuti dell’intera Regione.

Ci opponiamo da anni al maxi ampliamento della discarica e con Sinistra Civica continueremo a farlo . chiude Lugli – anche in consiglio comunale”. 

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: