Anche i “grandi” sbagliano

di Andrea Lodi

“Vamos a la playa”, cantavano i Righeira agli inizi degli anni 80. E ben 90 milioni di turisti, nell’estate del 2017, hanno raccolto l’invito del duo torinese. Un obiettivo mai raggiunto in passato.

L’estate del 2017 ha infatti visto l’Europa, con l’Italia tra le prime posizioni, rivestire un ruolo da protagonista nel comparto turistico.

Numeri da capogiro, che hanno visto gli operatori del settore impegnati assiduamente a gestire flussi turistici di una tale portata. Compagnie aeree incluse.

I piloti della compagnia low cost Ryanair, devono avere fatto molti straordinari nei periodi caldi del turismo internazionale, per scorrazzare nelle mete più ambite, milioni di turisti eccitati da mesi di totale dedizione alle proprie arti e professioni. E così, a cominciare dal mese di settembre, e per i mesi successivi, hanno deciso in massa, di prendersi le tanto agognate ferie. Qualcosa però non deve aver funzionato bene negli uffici della blasonata compagnia low cost, al punto che Ryanair ha dovuto cancellare più di 700 voli, in arrivo e in partenza dagli aeroporti italiani, a causa della mancanza di piloti.

Una nota diffusa dalla compagnia irlandese, infatti, annuncia un taglio di 50 tratte giornaliere a causa di problemi organizzativi.

Saranno circa 400 mila i passeggeri che dovranno rinunciare a prendere i voli prenotati, per un costo del rimborso dei biglietti, che graverà sulla compagnia per oltre 20 milioni di euro.

Si teme un calo d’immagine della blasonata compagnia aerea irlandese, anche se il titolo in borsa, in queste giornate convulse non sembra aver sofferto più di tanto (una perdita del 5%, con una ripresa ed una flessione che si aggira sul 2,5%). Ciò che preoccupa maggiormente il management irlandese, infatti, “è’ il danno potenziale a lungo termine”, spiega un analista di Rbc Capital Markets all’agenzia Bloomberg, sottolineando che se la compagnia dovesse essere considerata “inaffidabile e meno puntuale” a rischio ci sono le “prenotazioni future”, in particolare per i viaggi d’affari.

Intanto Ryanair ha promesso ai suoi piloti premi fino a 12.000 euro, qualora accettassero una parziale riduzione delle ferie.

Se volete ciò che sta accadendo a Ryanair può essere considerata una sorta di “allegoria del capitalismo avanzato”. Si realizzano “sistemi” altamente complessi, con oltre 10 mila addetti, 382 aerei, 195 destinazioni, per un fatturato che si aggira sui 6,5 miliardi di euro, e basta il mal funzionamento del software di gestione delle ferie del personale di volo (ad esempio), per far sì che un meccanismo così ben oliato si inceppi.

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]