SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Centro anziani Mirandola, nessun trasferimento. Si chiude tutto

Centro anziani Mirandola, nessun trasferimento. Si chiude tutto. A oggi non è stato presentato nessun progetto alternativo, il morale è sotto ai piedi e non è stato firmato nessun nuovo contratto. Cala il sipario su una esperienza tipicamente emiliana, quella dei centri sociali autogestiti dai pensionati, aperti al pubblico e veri luoghi di ritrovo gratuito dei quartieri, che altrove prospera vivace ma che invece qui nella Bassa registra questo finale davvero triste. 

In teoria il centro anziani da ottobre avrebbe dovuto essere spostato nell’area a ridosso del bocciodromo: così era stato paventato negli ultimi giorni dopo che era scoppiato il caso della “discoteca abusiva” in cui si era trasformato il centro anziani. In via Mazzone, infatti, la Polizia Municipale ai luglio aveva notificato al Circolo Arci di via Mazzone la sospensione delle attività e comminato una multa di alcune migliaia di euro, dopo aver appurato alcune irregolarità. Una perché la sala da ballo non era stata “collaudata” e un’altra perché le due donne che servivano gli avventori al bar non avevano sostenuto il corso e ottenuto il tesserino per esercitare questa attività. Una tegola da 5.000 euro di sanzioni da pagare.

Così si sta dando corso a quanto deciso all’assemblea di fine agosto, quando i soci, convocati dal presidente Libero Sgarbi e dal direttivo hanno nei fatti  sancito la chiusura del circolo. Per pagare le multe è stato adesso messo in vendita il vendibile: piatti nuovi, sedie e tavoli, i giochi per i bimbi, un boiler da poco acquistato, scale, panchine. 

“II centro anziani di Mirandola chiude – spiega Roberta Smerieri su Facebook pubblicando le immagini degli oggetti che mostriamo nelle fotogallery- stanno cercando di vendere gli oggetti di loro proprietà per liberare i locali e reperire fondi per la chiusura di tutte le competenze. Mi hanno chiesto di pubblicizzare la cosa. Vi lascio due riferimenti telefonici da contattare per visione oggetti e sapere il prezzo. Numeri: 3456046427 e 3203087369”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il centro anziani era da tempo in programma che abbandonasse la storica struttura di via Mazzone, particamente in pieno centro, conosciuta e frequentata da generazioni di mirandolesi che qui hanno mangiato migliaia di gnochi fritti. Infatti per quella zona il Comune ha in mente un corposo progetto di reurbanizzazione. L’anno scorsouna delibera della Giunta comunale, approvata il 7 aprile 2016, stabilì che l’area di via Mazzone può essere messa in vendita al prezzo di 1.159.400 euro. Inoltre, una determina del 20 giugno 2016 diede seguito all’indirizzo della Giunta mettendo a bando l’area.
La maxi multa di ottobre ha reso più difficili le cose, ponendo ai gestori il problema di racimolare il denaro per pagarla. E in queste condizioni, di riaprire e ricominciare daccapo – almeno per ora – nessuno ha voglia

Questo slideshow richiede JavaScript.

LEGGI ANCHE:

Circolo via Mazzone, la replica dell’Arci

Circolo anziani, la replica del Sindaco

Circolo anziani, è l’ora delle polemiche

Chiuso il circolo anziani a Mirandola: era diventato una discoteca abusiva

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    E' nato il figlio della nostra direttrice[...]
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Lettere capovolte nella nuova scritta sulla facciata della stazione ferroviaria. Un grande capolavoro di approssimazione[...]
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    La piccola Avery si è presentata alla caserma di Carpi per conoscere i suoi eroi[...]
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    La studentessa del Liceo Pico va a Urbino per disputare le semifinali del Campionato nazonale delle Lingue[...]
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    Etichetta rosa e un nome a noi caro per una birra lager che riporta al ciclismo e a Pantani. Ma si tratta di una Bassa... diversa[...]
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Dal 17 febbraio al 13 maggio alla Galleria Estense di Modena [...]
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Nuovo importante incarico per l'imprenditrice di 37 anni[...]
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    A finire nei guai con l'Autorità per le comunicazioni fu anche il Comune di Mirandola, richiamato per l'uso non corretto de L'Indicatore Mirandolese.[...]
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Un successo importante che valorizza tutto lo sport della scuola della Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: