SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Ex Cappuccina, approvato il progetto esecutivo del care residence

Si avvicina la realizzazione di un nuovo ‘polo anziani’ nell’area ex Cappuccina di via Nuova Ponente a Carpi. La Giunta comunale ha approvato martedì 12 settembre il progetto esecutivo di questo intervento che vale 4,3 milioni di euro.

Al posto di due degli stabili adibiti a magazzini del Servizio Verde Pubblico (che verranno abbattuti poichè inagibili dopo il sisma del 2012) è prevista la costruzione di un nuovo edificio. A piano terra troveranno sede due Centri diurni (da venti posti ciascuno e che sostituiranno quelli di via De Amicis e via Carducci, che ospitano giusto 40 anziani in tutto), mentre al primo e secondo piano ci sarà una residenza assistita o ‘care residence’ da 14 appartamenti, autonomi ma collegati ai servizi e agli spazi comuni sottostanti, come la cucina e la lavanderia. Questa struttura è dedicata agli anziani autosufficienti a vita sola o con rete familiare debole, ma ancora inseriti nella vita sociale cittadina: a Carpi, secondo i numeri forniti dal Comune, sono almeno 4mila. 

Il progetto di Centri diurni e Care residence è dell’azienda Enerplan srl per la parte strutturale e impiantistica mentre la parte architettonica e la direzione lavori è a cura del Settore Lavori pubblici, infrastrutture e patrimonio del Comune.

La realizzazione di questo progetto, che verrà realizzato in due stralci ed è inserito nel Piano degli Investimenti 2017-2019 dell’ente locale, è finanziata in parte con contributi di enti pubblici e privati (circa 1,8 milioni: tra questi i 431.434 euro della Fondazione Croce Rossa Internazionale, arrivati dopo il terremoto e i 900 mila della Fondazione CR Carpi). Il nuovo edificio, che avrà una copertura in legno, sarà in classe A e dunque autosufficiente energeticamente, oltre che in regola con tutte le più avanzate norme antisismiche.

“Dopo questo importante atto della Giunta comunale – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Simone Tosi – si può procedere alla gara d’appalto, che vogliamo bandire al più presto per partire nel 2018 con i lavori di questa opera strategica per la nostra città: speriamo di arrivare a realizzarla il prima possibile, visto che il progetto e i finanziamenti sono già pronti”.

“In un epoca nella quale l’innalzamento della vita media pone nuove problematiche e richiede nuove soluzioni nel campo del welfare – ha commentato il sindaco di Carpi Alberto Bellelli – avevamo posto come caposaldo nel nostro programma di legislatura per quello che riguarda le politiche sociali proprio la realizzazione di questo intervento: presto esso verrà realizzato e potrà dare risposte concrete e innovative alle richieste della popolazione anziana e non solo”.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    E' nato il figlio della nostra direttrice[...]
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Lettere capovolte nella nuova scritta sulla facciata della stazione ferroviaria. Un grande capolavoro di approssimazione[...]
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    La piccola Avery si è presentata alla caserma di Carpi per conoscere i suoi eroi[...]
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    La studentessa del Liceo Pico va a Urbino per disputare le semifinali del Campionato nazonale delle Lingue[...]
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    Etichetta rosa e un nome a noi caro per una birra lager che riporta al ciclismo e a Pantani. Ma si tratta di una Bassa... diversa[...]
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Dal 17 febbraio al 13 maggio alla Galleria Estense di Modena [...]
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Nuovo importante incarico per l'imprenditrice di 37 anni[...]
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    A finire nei guai con l'Autorità per le comunicazioni fu anche il Comune di Mirandola, richiamato per l'uso non corretto de L'Indicatore Mirandolese.[...]
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Un successo importante che valorizza tutto lo sport della scuola della Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: