I soldi degli evasori per assumere i cittadini

A Soliera i soldi della lotta all’evasione fiscale saranno investiti per favorire l’occupazione. È quanto ha stabilito la Giunta comunale con una variazione di bilancio che permettere di investire i 40 mila euro provenienti in gran parte dalla lotta all’evasione fiscale a favore dell’occupazione e del territorio.

Lo Stato verserà al comune 139.482 euro, una somma superiore in termini assoluti persino a quelle spettanti al Modena, che ne riceverà126.323 euro, e alle città più grandi della provincia. L’amministrazione solierese mette a frutto queste entrate, promuovendo un progetto di incentivi all’assunzione di personale nelle imprese locali. Per questo sarà predisposto un bando, di concerto con le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali, che lega l’erogazione di contributi allo sviluppo occupazionale, destinati alle aziende che assumono nuovi dipendenti. L’iniziativa dà applicazione all’ordine del giorno presentato in marzo al Consiglio comunale marzo dal Partito Democratico e approvato all’unanimità da tutte le forze politiche.

Inoltre, circa 40mila euro vanno a supportare i quattro progetti 2017 di “Ataldegmè – Partecipo per Soliera”, mentre con 33mila euro si provvederà alla progettazione esecutiva della riqualificazione di via Primo Maggio.  

Nella classifica pubblicata dal Ministero dell’Interno il comune emiliano si è confermato leader provinciale nelle  attività di accertamento fiscale e contributivo anche rispetto all’anno 2016. Il contributo è frutto degli accordi tra i Comuni e la Guardia di Finanza per verificare le false attestazioni per aver diritto agli esoneri sulle tariffe dei servizi pubblici.

LEGGI ANCHE:

Soliera primo comune in provincia per recupero dell’evasione fiscale

Sul Panaro on air

    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parlano i Carabinieri
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchRis al lavoro a Finale Emilia per sospetto omicidio di una anziana

    Curiosità

    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Gara di solidarietà tra gli ex meccanici Ferrari per aiutare il comico Marco Della Noce
    Il comico che interpretava Oriano Ferrari ora vive in auto dopo il dissesto economico causato dalla separazione dalla moglie[...]
    E le lasagne diventano da bere
    E le lasagne diventano da bere
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Finto soldato americano le porta via 100mila euro
    Era una invenzione di tre uomini, tutti nigeriani e di base a Modena, che a turno intrattenevano in chat la signora truffata[...]
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Pensionato trova una bomba a mano e la porta dai Carabinieri
    Comportamento molto pericoloso. Sono intervenuti gli artificieri[...]
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    Osservatorio del traffico, riprendono quota i veicoli pesanti dopo il calo estivo
    A settembre flessione del 7% dei veicoli totali, tranne al Nord + 3%[...]
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Un corso gratuito per barman... al Vivaio Morselli
    Come fare un prelibato cocktail con le erbe aromatiche[...]
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    Gli spaghetti al ragù in formato liquido per i bebè
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    Una nuova autostrada per la Val Padana? Tutta d'acqua: sarà il Po
    E' il progetto della Regione che punta su una alternativa all'asfalto per il traffico merci[...]
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Era ubriaco alla guida, ma il test fu fatto tardi: assolto
    Fu bloccato visibilmente alticcio alle 4 del mattino, ma la pattuglia non aveva l'etilometro e quindi si dovette attendere l'arrivo di un'altra macchina.[...]
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    I bimbi delle elementari di Finale Emilia in visita alla Compagnia dei Carabinieri di Carpi
    Tour assieme alle maestre Rita Cervellati, Maria Giacco, Antonella Diegoli e Barbara Petazzoni. A fare gli onori di casa, il comandante Alessandro Iacovelli.[...]